museoebraicove|giornatadellamemoria

GIORNATA DELLA MEMORIA 2022 – Gli appuntamenti

Ecco le iniziative per la Giornata della Memoria che quest’anno vedono coinvolto il Museo Ebraico.

Domenica 16 gennaio alle ore 16:00, presso l’aula magna dell’Ateneo Veneto in Campo San Fantin con la presentazione del libro “Gli italiani ad Auschwitz. (1943-1945)”.
Sarà presente l’autrice del libro Laura Fontana.

A cura di: Sede italiana del Consiglio d’Europa, Consiglio Regionale del Veneto, CoopCulture, Museo Ebraico di Venezia, Associazione Figli della           Shoah – Sezione di Venezia

Si prosegue poi con la mostra “ART IN THE HOLOCAUST – Arte nella SHOAH” (realizzata da Yad Vashem e presentata dall’Associazione Figli della Shoah nella versione italiana).La mostra sarà visitabile gratuitamente da lunedì 17 gennaio fino al 28 gennaio (chiuso sabato e domenica) orario 10,00  – 17,30 presso la Sala Lettura dell’ Ateneo Veneto, S. Marco 1897, Campo San Fantin, Venezia

Mercoledì 19 gennaio alle ore 17.00 appuntamento al Cinema Dante, Mestre per la proiezione film Woman in gold (110 min. anno 2015, diretto da Simon Curtis)

Il Consiglio d’Europa, CoopCulture e l’Associazione Figli della Shoah approfondiscono le relazioni tra arte e Shoah.

La visione del film si collega alla mostra “ART IN THE HOLOCAUST – Arte nella SHOAH”, visitabile dal 17 al 28 gennaio presso l’Ateneo Veneto.

Ingresso su prenotazione

INFO:luca.volpato@coe.int

Infine, lunedì 24 gennaio alle ore 16.30 presso la Regione Veneto – Palazzo Grandi Stazioni, Cannaregio 23, Venezia

 Matteo Corradini presenta il suo nuovo libro sulla vita di Virginia Gattegno, ultima deportata vivente a Venezia.

A cura di Sede italiana del Consiglio d’Europa, Consiglio Regionale del Veneto, CoopCulture Museo Ebraico di Venezia, Associazione Figli della Shoah – Sezione di Venezia

Saluti istituzionali di Luisella Pavan-Woolfe, Direttrice Sede italiana del Consiglio d’Europa; Michela Zanon, Responsabile Museo Ebraico di Venezia; Marina Scarpa Campos, Vice Presidente Associazione Figli della Shoah

Ingresso su prenotazione: luca.volpato@coe.int