La musica a Terezin

Il Festival Viktor Ullmann è il primo festival al mondo dedicato alla musica concentrazionaria – composta dai deportati nei campi di concentramento e nei ghetti –  alla musica degenerata – la musica proibita nella Germania nazista e nell’Italia fascista perché considerata decadente, dannosa e contraria ai canoni razziali imposti dai due regimi – e alla musica dell’esilio
Eseguire queste musiche significa far rivivere la memoria e il genio creativo di questi compositori e far conoscere la Shoah da un nuovo punto di osservazione.

Quest’anno, precisamente il 29 novembre alle 17.30, avremo la straordinaria occasione di ospitare nel nostro museo una conferenza di questo bellissimo festival.

Si intitolerà “La musica a Terezìn” e sarà tenuta da Davide Casali direttore artistico del festival.

Organizzato dall’associazione musicaviva in collaborazione con CoopCulture, Museo ebraico di Venezia e Regione Friuli Venezia Giulia.

Di seguito il programma degli altri prossimi incontri del festival.