Incontro con la scrittrice Marjorie Agosin

Domenica 12 maggio alle 15, all’interno del programma di eventi legati alla mostra psalm di Edmun de Waal, avremo il piacere di invitarvi ad una conversazione con Marjorie Agosín organizzata in collaborazione con Beit Venezia.
Marjorie Agosín è cresciuta in Cile in una famiglia ebraica che fugge poi dagli orrori di Pinochet verso gli Stati Uniti; la sua scrittura fonde insieme le radici ebraiche e quelle sudamericane, e si accompagna ad un impegno militante a favore delle donne cilene.
Autrice pluripremiata di racconti, saggi e poesie in lingua spagnola e inglese, insegna studi latino-americani e letteratura spagnola al Wellesley College, in Massachussets (USA). Tra le sue opere: “A Cross and a Star: Memoirs of a Jewish Girl in Chile” (1995), “The Angel of Memory” (2001), “I Lived on Butterfly Hill” (2014).
La scrittrice risiederà a Venezia per due settimane ospite di Beit Venezia in residenza “Napoleone Jesurum” e, al termine del suo soggiorno, scriverà un testo ispirato alla sua esperienza del Ghetto.