HOME
 

EVENTI & NEWS

Novità per le modalità di accesso al museo e alle sinagoghe
nuove tariffe e tipologie di visita


Dal 2 gennaio cambieranno le tariffe di accesso a Museo e Sinagoghe:

Ingresso museo
Intero euro 8 / ridotto euro 6

Visita guidata a due sinagoghe e ingresso al museo
intero euro 12/ ridotto euro 10

Le visite guidate a partenza fissa saranno come sempre alla mezz´ora di ogni ora dalle 10.30 alle 16.30 (con possibilità di chiusura anticipata per lo Shabbat il venerdì)
Con le visite guidate a partenza fissa in italiano e in inglese si potranno visitare due sinagoghe.

PREVIA PRENOTAZIONE SONO POSSIBILI DIVERSE TIPOLOGIE DI VISITA
visita guidata a 3 sinagoghe
Previa prenotazione, con guida personale, durata 1 h circa; visita al museo individuale, non guidata.
Euro 90 + il prezzo di ogni singolo biglietto.

visita guidata a 4 sinagoghe
Previa prenotazione, con guida personale, durata 1,30 h circa; visita al museo individuale, non guidata.
Euro 130 + il prezzo di ogni singolo biglietto.

visita guidata a 3 sinagoghe + visita guidata al museo
Previa prenotazione, con guida personale, durata 2 h circa
Euro 150 + il prezzo di ogni singolo biglietto

visita guidata a 4 sinagoghe + visita guidata al museo
Previa prenotazione, con guida personale, durata 2,30 h circa
Euro 170 + il prezzo di ogni singolo biglietto

visita speciale “Dalla parte delle donne”
Previa prenotazione, con guida personale, durata 2 h circa
Visita alle sinagoghe dai matronei, itinerario monografico all’interno del Museo, previa autorizzazione rabbinica conclusione al mikwe (bagno rituale).
Euro 170 + il prezzo di ogni singolo biglietto

visita speciale ai Midrashim (luoghi di studio)
Previa prenotazione, con guida personale, durata 1 h circa
partecipanti: 15 per gruppo
Euro 90 + il prezzo di ogni singolo biglietto.

Visite guidate all´antico cimitero ebraico
Previa prenotazione, la visita guidata è possibile in tutti i giorni della settimana. Sconsigliata durante la brutta stagione
Euro 90 + il prezzo di ogni singolo biglietto.

Le modalità di accesso ai gruppi resteranno invariate.

Workshop di fotografia al Museo ebraico
Il ghetto e la sua quotidianità con la guida di Joan Porcel


Dal 15 gennaio al 11 giugno 2017 il Museo Ebraico di Venezia ospiterà 6 workshop di fotografia a cura di Joan Porcel, il fil rouge del percorso sarà il Ghetto e la sua quotidianità.
Primo appuntamento domenica 15 gennaio, ore 10.00: Smartphone Photo
Workshop
Questi gli altri incontri:
Domenica 12 febbraio, ore 10.00 Importazione e gestione delle fotografie
Domenica 19 marzo , ore 10.00 Camera oscura digitale
Domenica 23 maggio, ore 10.00 Paesaggio urbano in campo del Ghetto
Domenica 14 maggio, ore 10.00 Scrittura creativa e palestra fotografica
Domenica 11 giugno, ore 10.00 Cogliere e raccontare un ritratto

Prenotazione obbligatoria entro il sabato della settimana antecedente il workshop.
Per prenotazioni e informazioni contattare info@joanporcel.com
www.joanporcel.com

mAPPot
l´app della Venezia Ebraica


E´ con grande piacere che il Museo ebraico di Venezia presenta mAPPot, una app dedicata a chi voglia conoscere la Venezia Ebraica, risultato della ricerca condotta da CoopCulture e dal Laboratorio di Cartografia e GIS del sistema dei laboratori dell´Università IUAV di Venezia avente per oggetto l´individuazione di metodi e strumenti digitali finalizzati allo studio e all´analisi della storia della Città attraverso l´uso della cartografia storica.
La app è stata realizzata in occasione del cinquecentenario del ghetto con il sostegno della Comunità Ebraica di Venezia, del Comitato "I 500 anni del Ghetto di Venezia" e della Fondazione Musei Civici di Venezia che ha concesso l´utilizzo delle mappe storiche.
Grazie a mAPPot sarà possibile esplorare la città scoprendo la Venezia ebraica nei suoi molteplici aspetti dentro e fuori dal ghetto: i luoghi dei maggiori traffici mercantili, della musica, della salute e i luoghi delle diverse Comunità (Greci, Armeni, Schiavoni, Lucchesi ecc.) presenti nella Città.
la App è scaricabile per IOS e android

MOSTRA IN CORSO

Passato prossimo. Il ghetto di Venezia 1986-2016

18 settembre - 8 gennaio
Mostra fotografica di Graziano Arici a cura di ThaumArt Ghallery.
Una selezione di fotografie di Graziano Arici che costituisce una memoria storica degli anni più recenti (1986-2016) della vita del Ghetto di Venezia, e vuole anche rappresentare un pensiero affettuoso a quanti rimangono nel ricordo.