Aspettando la giornata europea della cultura ebraica 2 settembre / 14 ottobre 2018

Quest’anno la giornata della cultura ebraica raddoppia!

Ecco il programma del 2 settembre in cooridinamento con l’AEPJ e poi quello del 14 ottobre in linea con l’UCEI italiana.

Per prenotare le visite speciali: prenotazioni.mev@coopculture.it

2 SETTEMBRE

9.30 ANTICO CIMITERO DEL LIDO

Visita guidata gratuita all’antico cimitero ebraico a cura di Aldo Izzo

Lido riviera S. Nicolò

 

10.00 GIARDINO SEGRETO DELLA SCOLA SPAGNOLA. Visita al nuovo giardino

 

ORE 11,00 INAUGURAZIONE MOSTRA

Snapshot from the garden of Eden di Dina Goldstein

 

Durante la giornata incursioni attoriali “Poesie per Sara” di Meena Alexander, Rita Dove e Esther Schor in onore di Sara Copio Sullam in collaborazione con Beit Venezia

 

ORE 20.30 CONCERTO

Michele Gazich sala Montefiore

 

14 OTTOBRE

Alcuni orari sono in via di definizione, la bozza è da ritenersi provvisoria.

10.00-17,30

  • Apertura al pubblico di sinagoghe, museo e mostra Snapshots from the garden of Eden di Dina Goldstein
  • Campo di Ghetto Nuovo e Vecchio
  • “Raccontami una storia” Silent Play di Carlo Presotto produzione CoopCulture/ La Piccionaia. Performance con radioguida wireless che coinvolge fino a 30 visitatori per volta. A ciclo continuo, durata 15 minuti. Museo Ebraico Venezia Cannaregio 2902/b
  • All’interno del museo angolo #tiraccontolamiastoria, Museo Ebraico Venezia Cannaregio 2902/b

 

10.30

  • Saluto autorità; presenta Enrico Levis, introduzione alla giornata rav Scialom Bahbout: Il midrash, la narrazione; Laura Forti e Enrico Fink raccontando in parole e musica con momenti di performance. Sala Montefiore, Cannaregio 1189

 

11.30 talk al museo: Il Midrash

12.00 talk alla mostra: La narrazione di Dina Goldstein

12.30 talk al museo: gli oggetti raccontano

15.30 talk al museo: Il Midrash

16.00 talk alla mostra: La narrazione di Dina Goldstein

16.30 talk al museo: gli oggetti raccontano

 

18,00 CONCERTO

Amen Amin Aman Canti ebraici dall’antichità ad oggi. Delilah Gutman voce cantata e parlata; Raphael Negri violino. Scola Italiana