Home EVENTI & NEWS AL MUSEO
 

Attenzione
Sito in costruzione

Stiamo rifacendo il sito internet, vi stupiremo a breve e nel frattempo ci scusiamo per il disagio.
Restate aggiornati iscrivendovi alla nostra newsletter tramite la pagina facebook e seguiteci su facebook instagram e twitter
@museoebraicove
#ghettovenezia #veniceghetto

mAPPot
l´app della Venezia Ebraica

E´ con grande piacere che il Museo ebraico di Venezia presenta mAPPot, una app dedicata a chi voglia conoscere la Venezia Ebraica, risultato della ricerca condotta da CoopCulture e dal Laboratorio di Cartografia e GIS del sistema dei laboratori dell´Università IUAV di Venezia avente per oggetto l´individuazione di metodi e strumenti digitali finalizzati allo studio e all´analisi della storia della Città attraverso l´uso della cartografia storica.
La app è stata realizzata in occasione del cinquecentenario del ghetto con il sostegno della Comunità Ebraica di Venezia, del Comitato "I 500 anni del Ghetto di Venezia" e della Fondazione Musei Civici di Venezia che ha concesso l´utilizzo delle mappe storiche.
Grazie a mAPPot sarà possibile esplorare la città scoprendo la Venezia ebraica nei suoi molteplici aspetti dentro e fuori dal ghetto: i luoghi dei maggiori traffici mercantili, della musica, della salute e i luoghi delle diverse Comunità (Greci, Armeni, Schiavoni, Lucchesi ecc.) presenti nella Città.
la App è scaricabile per IOS e android

Workshop di fotografia al Museo ebraico 14 maggio
con la guida di Joan Porcel

Domenica 14 maggio, ore 10.00 Scrittura creativa e palestra fotografica
Domenica 11 giugno, ore 10.00 Cogliere e raccontare un ritratto

Prenotazione obbligatoria entro il sabato della settimana antecedente il workshop.

Per prenotazioni e informazioni contattare info@joanporcel.com
www.joanporcel.com

"Frantz e il Golem" 30 gennaio 10.00 Sala San Leonardo
mostra ed evento

Da giovedì 12 a lunedì 30 gennaio sarà possibile ammirare le tavole originali di Maurizio Quarello create per l’albo illustrato Frantz e il Golem scritto da Irène Cohen-Janca e edito da Orecchio Acerbo. In mostra Quarello illustra uno dei più emozionanti racconti della tradizione ebraica narrato dallo sguardo trasognato di due bambini.
Al volume "Frantz e il Golem", nel mese dedicato alla Memoria, il Museo ebraico di Venezia ha dedicato un intero progetto didattico che si concluderà, insieme alla mostra, lunedì 30 gennaio quando l’autrice Irène Cohen-Janca incontrerà bambini e bambine, ragazzi e ragazze di tutte le età in Sala San Leonardo alle 10.00. l’incontro del 30 gennaio è gratuito e aperto al pubblico senza prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni prenotazioni.mev@coopculture.it

8 marzo dalla parte delle donne
visite speciali

Come ogni anno in occasione della festa della donna il Museo Ebraico di Venezia organizza dei percorsi speciali dedicati alla figura della donna nell´ebraismo.
"Dalla parte delle donne" due visite speciali, alle 11.00 e alle 16.00, su prenotazione, biglietto 12 euro.
Per informazioni e prenotazioni 041715359
prenotazioni.mev@coopculture.it

"Il diario di Anne Frank"
Incontro con Matteo Corradini giovedì 23 febbraio

In queste settimane è uscita una nuova importante edizione del "Diario di Anne Frank" curata per Rizzoli, con il curatore Matteo Corradini cercheremo di capire l´importanza del lavoro svolto e la nuova Anne che ne emerge.
Un incontro per aggiornare le conoscenze e rendere ancora più solida la figura di Anne Frank agli occhi di tante persone. Per ascoltare la sua voce, da un passato che non possiamo dimenticare.

La mattina, alle 10.00 in Sala Montefiore in Ghetto Vecchio, Matteo Corradini incontrerà le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. L´incontro è gratuito previa prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni prenotazioni.mev@coopculture.it

Purim in Campo domenica 19 marzo
evento per famiglie

Purim è una festività non solenne del calendario ebraico,lunario, che ricorda la storia della regina Ester raccontata nella Meghillà Ester.
Quest´anno la Comunità Ebraica di Venezia e il Museo Ebraico di Venezia hanno deciso di condividere con le famiglie che vorranno partecipare i festeggiamenti per questa giornata particolare.
Tutti in Museo alle 15.30 per una presentazione della festività, per i grandi, e la preparazione di una super caccia al tesoro per i piccoli tra campo e museo.
Alla fine della caccia al tesoro sarà offerta una degustazione di dolci tipici della festa di Purim.
L´evento è libero e gratuito, vi aspettiamo per festeggiare insieme a voi!

Il museo si rinnova
nuove tariffe e tipologie di visita

Dal 2 gennaio cambieranno le tariffe di accesso a Museo e Sinagoghe:
Ingresso museo
Intero euro 8 / ridotto euro 6
Visita guidata a due sinagoghe e ingresso al museo
intero euro 12/ ridotto euro 10
PREVIA PRENOTAZIONE SONO POSSIBILI DIVERSE TIPOLOGIE DI VISITA
Vi invitiamo a visitare la sezione biglietteria del sito per maggiori dettagli.

Domenica 15 alle 17.30 inaugurazione mostra
Volti e storie di una comunità. Ritratti, oggetti, memorie

La mostra sarà visitabile dal 15 gennaio al 5 marzo con gli orari del Museo Ebraico di Venezia, è organizzata dal Museo Ebraico di Venezia in collaborazione con Comunità Ebraica di Venezia e CoopCulture,
Concept: Paolo della Corte, Serena Guidobaldi
Foto: Paolo della Corte
Ricerca e testi: Serena Guidobaldi
Video e montaggio: Ampersand Video
Allestimento: Francesco Trevisan Gheller

Presentazione del libro "Leon da Modena templi veneziani"
mercoledì 9 novembre 16.30

Elisabetta Ottolenghi presenta il libro degli scritti di Adolfo Ottolenghi ristampati in occasione del cinquecentenario del Ghetto di Venezia.
promosso dall´ADEI-WIZO
in collaborazione con il Museo Ebraico di Venezia e CoopCulture
con il patrocinio della Comunità Ebraica di Venezia

Mercoledì 26 alle 18.00
La specificita`delle scole ebraiche venete

Conferenza di David Cassuto

EDUCATIONAL PER INSEGNANTI 29 SETTEMBRE ore 16.00
Didattica Museo ebraico

Il Museo ebraico di Venezia come ogni anno ha il piacere di invitarvi all´incontro di presentazione della proposta didattica per l´anno scolastico 2016-2017.

Rinnoviamo il nostro impegno nel proporvi e nel condividere con gli insegnanti di ogni ordine e grado un paio d´ore di informazione e formazione attiva: tavoli-workshop dedicati ciascuno ai percorsi per le diverse fasce d´età, dall´ infanzia alla secondaria di secondo grado, in cui potrete conoscere e sperimentare le nostre proposte didattiche e i progetti speciali.

Per chi ne farà richiesta sarà possibile avere l´attestato di partecipazione ai fini del riconoscimento Miur.

Vi chiediamo di dare conferma della vostra presenza e di quella dei vostri colleghi, scrivendoci via e-mail a museoebraico@coopculture.it

Giornata della cultura ebraica 2016

Quest´anno la Giornata Della Cultura Ebraica è dedicata alle lingue e dialetti ebraici.
Ecco il nostro programma.
Tutti gli eventi e attività sono gratuite.
Per prenotare chiamateci o scriveteci
041715359
prenotazioni.mev@coopculture.it

• 9.30 Visita guidata all’antico cimitero ebraico a cura di Aldo Izzo Lido riviera S. Nicolò
• 10.00 e 15.00 Visita guidata alla Mostra Venezia, gli Ebrei e l’Europa San Marco Palazzo Ducale. La visita guidata è gratuita, il biglietto d’ingresso alla mostra è di 10 euro (ridotto per gruppi). Max 25 persone
• 10.00-19.00 Apertura sinagoghe Campo di Ghetto Nuovo e Vecchio
• 10.00-19.00 Apertura Museo e Mostra fotografica di Graziano Arici: Passato prossimo. Il ghetto di Venezia 1986-2016.
• All’interno del museo angolo #oggiscrivoinebraico; Museo Ebraico Venezia Cannaregio 2902/b
• 10.00–13.00 Saluti | L’ebraico e le 70 lingue dei popoli introduzione alla giornata del rabbino capo di Venezia Scialom Bahbout Lectio magistralis del linguista francese Claude Hagége La parlata giudeo veneziana: introduzione e letture di scena di vita del ghetto, regia: Stefano Pagin, letture a cura di Enzo Turrin, Giorgio Bertan, Giovanni Tomassetti, Daniela Foa’ - Sala conferenze palazzo regione Grandi Stazioni, Cannaregio 23
• 11.00 “Una casa per lettera” Laboratorio per famiglie - Aula didattica MEV, Cannaregio 1107
• 12.00 e 16.00 Breve introduzione alla lingua ebraica (15/20 minuti) a seguire breve laboratorio grafico creativo per libera utenza di tutte le età; Museo Ebraico Venezia, Cannaregio 2902/b
• 16.30 Introduzione alla Mostra fotografica alla presenza dell’artista e della curatrice Museo Ebraico Venezia, Cannaregio 2902/b
• 18.00 Agata Brusegan, conservatrice IRE: Conversazione “I catecumeni nei documenti degli archivi veneziani” - Museo Ebraico Venezia.
• 21.00 Spettacolo teatrale “Bacioni dal Ghetto” con Eugenio de’ Giorgi, Campo di ghetto Novo

Tutti gli spettacoli e le iniziative sono gratuiti previa prenotazione (per la Mostra a Palazzo Ducale pagamento del biglietto d’ingresso). I posti sono limitati.

La "Nuova haggadah"
Prolungata la mostra fino al 31 agosto

1516-2016 I GHETTI CHIUDONO, I MUSEI APRONO
conversazioni e visite speciali tematiche a museo chiuso

In occasione il Museo proporrà una serie di attività straordinaria
conversazioni e visite speciali tematiche a museo chiuso

• 7 marzo ore 18,00 Doretta Davanzo Poli, specialista in studi tessili, "500 anni di manifattura tessile"

• 3 aprile ore 18,00 Gioia Perugia conservatrice Israel Museum, "La sinagoga di Vittorio Veneto e il suo contesto storico artistico e culturale"

• 30 maggio ore 18,00
In collaborazione con Associazione Savio Benefator.
"La sinagoga Levantina, la sua storia e i suoi arredi" incontro in occasione del restauro degli argenti. Questo evento non sarà seguito dall´apericena al Ghimel Garden

• 6 giugno ore 16.30
"Oreficeria Judaica: amuleti nella tradizione sefardita"
conversazione con Felicitas Heimann-Jelinek già curatrice Museo Ebraico di Vienna.

ore 17,30
Piergabriele Mancuso, Giampiero Bellingeri e Giovanni De Zorzi presentano
"I maftirim e le opere degli ebrei sefarditi nella musica classica ottomana"
CD dell´ensemble Bîrûn diretto da Kudsi Erguner.

• 29 giugno ore 18,00
Liane Alitowski Montreal University "Cristoforo Colombo, l’ebreo?"

• 12 settembre ore 18,00
Felicitas Heiman già capo curatrice Museo Ebraico di Vienna;
"Judaica veneziana"

• 18 settembre ore 18,00
in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, Agata Brusegan, conservatrice IRE
"I catecumeni nei documenti degli archivi veneziani"

Al termine di ogni appuntamento, ad eccezione di quelli del 30 maggio e del 18 settembre, seguirà una visita monografica al museo e alle sinagoghe con conclusivo apericena al ristorante kasher Ghimel Garden al costo convenzionato di 20 euro.

Posti limitati su prenotazione.
Info e prenotazioni 041715359 museoebraico@coopculture.it

Cristoforo Colombo, l´ebreo?
mercoledì 29 giugno 18.00

Ma Cristoforo Colombo era ebreo?

Liane Alitowski della Montreal University terrà una conferenza dedicata alle supposte origini ebraiche di Cristoforo Colombo.

Al termine seguirà una visita monografica al museo e alle sinagoghe con conclusivo apericena al ristorante Ristorante Ghimel Garden kosher Venezia al costo convenzionato di 20 euro.

L´evento in Museo è gratuito, posti limitati su prenotazione.

Info e prenotazioni 041715359 museoebraico@coopculture.it

1516 il primo ghetto
presentazione libro OGGI 23 giugno 18.00

in Aula didattica del Museo, Calle del Forno Ghetto Vecchio
Presentazione del libro
"1516 Il primo ghetto"
di Francesco Jori Edizioni biblioteca dell´immagine

Interverranno
Gadi Luzzatto Voghera
Paolo Navarro Dina
Antonio Alberto Semi
Partecipa l´autore

Peggy Guggenheim: Avant-Garde Art and Secular Jewish Identity in Modern Venice
Venerdì 10 giugno, ore 17

Conferenza in inglese con Jill Fields, Ph.D., Professor of History and Coordinator, Jewish Studies Program at California State University, Fresno, USA.






------WebKitFormBoundadaryGkRmIOVvgTxPEDHv
Content-Disposition: form-ta; name="testoEN"

Conference with Jill Fields, Ph.D., Professor of History and Coordinator, Jewish Studies Program at California State University, Fresno, USA.

LUNEDì AL MUSEO 6 GIUGNO SEFARDITA
doppio appuntamento con apericena

ore 16.30

"Oreficeria Judaica: amuleti nella tradizione sefardita"

conversazione con Felicitas Heimann-Jelinek già curatrice Museo Ebraico di Vienna.

Ore 17.30

"I maftirim e le opere degli ebrei sefarditi nella musica classica ottomana"

Piergabriele Mancuso, Giampiero Bellingeri e Giovanni De Zorzi presentano il CD dell´ensemble Bîrûn diretto da Kudsi Erguner.

Al termine sarà possibile visitare il museo e le sinagoghe Tedesca e Canton.

Posti limitati su prenotazione.

Gli incontri sono offerti dal Museo Ebraico di Venezia
Per chi lo desidera è possibile prenotare l´‪#‎apericena‬ al Ristorante Ghimel Garden kosher Venezia al costo convenzionato di 20 euro.

Info e prenotazioni 041715359 museoebraico@coopculture.it

29 maggio Cappuccetto Uf in Campo di Ghetto Nuovo 18.30
evento per bambini e famiglie

Un evento speciale per famiglie che vedrà il lupo e Cappuccetto affacciati dalle minuscole finestre di una casa del ghetto a raccontare la loro storia ai bambini seduti in campo a naso in su e bocca aperta.
La performance tratta dalla sceneggiatura di Jean-Claude Grumberg "Cappuccetto Uf" edita da Cleup è a cura di Mpg Cultura.
Mattia Berto sarà il Caporale Wolf e Sara Lazzaro Cappuccetto...e non solo!

L´evento è gratuito. E´ prevista un´ottima merenda kasher.

In caso di maltempo l´evento si farà ugualmente all´interno del Museo.

Bambini vi aspettiamo!

500 ANNI
29 MARZ0 2015 - 29 MARZO 2016

Il 29 marzo 1516, sotto il dogado di Leonardo Loredan, il Senato veneziano decreta che tutti “li giudei debbano abitar unidi” in una zona recintata e sorvegliata della città: nasceva il primo ghetto ebraico.

Nel 2016, dunque, il Ghetto di Venezia compie cinquecento anni – mezzo millennio di storia densa di ostacoli, di straordinari personaggi e di architetture riconoscibilissime.

"La sinagoga di Vittorio Veneto e il suo contesto storico artistico e culturale"
I ghetti chiudono i musei aprono

Domenica 3 aprile alle 18.00
vi aspettiamo per la seconda visita-conferenza del ciclo "I ghetti chiudono i musei aprono" con Gioia Perugia, curatrice dell´Israel Museum di Gerusalemme, che tratterà della Sinagoga di Vittorio Veneto.
La visita-lezione è gratuita, per chi voglia, a seguire è disponibile un apericena al Ghimel Garden al costo di 20 euro.

22 FEBBRAIO VOCES DE SEFARAD
lezione concerto

Lunedì 22 febbraio alle 17,30 in Museo, lezione-concerto di musica sefardita "Voces de sefarad" con i musicisti Alberto Mesirca chitarra, e la voce di Romina Basso. Introducono Gabriele Mancuso, Giovanni de Zorzi e Claudio Ambrosini. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. E´ richiesta la prenotazione

1516-2016 VERSO IL CINQUECENTENARIO

Il Ghetto di Venezia, istituito il 29 marzo 1516 durante il dogado di Leonardo Loredan, sta per compiere mezzo millennio: è il più antico al mondo. Questo luogo, che ha fatto entrare la parola Ghetto nel vocabolario di molte lingue come sinonimo di segregazione e discriminazione, può però raccontare al mondo intero anche il contributo culturale ed artistico che la comunità ebraica veneziana, interagendo con la società circostante, ha saputo fornire sfidando proprio le condizioni restrittive a essa imposte.
Per valorizzare al meglio la storica data del 29 marzo 2016, nell´agosto 2013 si è costituito in Venezia il Comitato “I 500 anni del Ghetto di Venezia”, presieduto dal Presidente della Comunità Ebraica di Venezia Paolo Gnignati. Scopo primario del Comitato è l´organizzazione e promozione di manifestazioni e iniziative culturali ed artistiche volte ad approfondire, divulgare ed elaborare creativamente i temi collegati a questo quartiere ebraico attraverso progetti che affrontino temi di interesse internazionale, nazionale e cittadino. Secondo lo statuto del Comitato, la testimonianza e il ricordo dei cinquecento anni di esistenza del Ghetto avranno anche la finalità “di trasmettere un messaggio di pace”.
Sul nostro sito e su www.veniceghetto500.org verranno via via aggiornati gli eventi e le visite speciali previste nel corso di questo anno speciale.
Il catalogo della didattica del Museo e il nuovo progetto "Cappuccetto Uf" sono invece già visibili e scaricabili nella sezione "didattica" di questo stesso sito.

Eventi per il GIORNO DELLA MEMORIA 2016
la memoria dentro e fuori il ghetto

Gennaio è ormai da diversi anni il mese del ‪giorno della memoria‬.
Il nostro museo, dedito e dedicato alla vita e alle tradizioni ebraiche solo in questo periodo dell´anno, gennaio e febbraio, propone e incentra le proprie attività didattiche e gli eventi sulla ‪‎shoah.
Quest´anno lo faremo con due eventi importanti che porteranno finalmente il Museo fuori dal ‪ghetto‬ con la lettura scenica di "CAPPUCCETTO UF" al Teatro di Villa Groggia; ma allo stesso tempo accogliendo in ghetto, nel Museo, la performance di ‪Danza Contact Improvisation‬ in ricordo del Porrajmos, il genocidio di Rom e Sinti, a cura del gruppo CI-VE.
Gli eventi sono in collaborazione con il Comune di Venezia , il comitato cittadino per il Giorno della Memoria, Mpg Cultura e CI-VE teatro.

Vi aspettiamo!

CAPPUCCETTO UF – lettura scenica presso il Teatro di Villa Groggia
Per bambini dai 7 anni
domenica 24 gennaio
ore 16.00
testo Jean-Claude Grumberg
Cleup Edizioni
ln collaborazione con Mpg Cultura

IL PORRAJMOS - performance di danza presso il Museo ebraico
lunedì 25 gennaio
ore 17,30
a cura di CI-VE teatro

"Cappuccetto Uf"
reading in scena a Villa Groggia

Domenica 24 è andata in scena al teatrino di Villa Groggia la lettura recitata di "Cappuccetto Uf", sceneggiatura di Grumberg, edita in Italia da Cleup, rivolta a bambini dai 7 anni di età. A "Cappuccetto Uf" teniamo molto per la bellezza e le potenzialità legate alla didattica della shoah, vi abbiamo ispirato anche un progetto didattico che potrete leggere e scaricare dalla sezione "didattica" di questo sito. La realizzazione è stata a cura di MPG Cultura che gestisce il teatro, gli straordinari interpreti sono stati Mattia Berto e Sara Lazzaro, che ringraziamo per la collaborazione e la grande professionalità. Potete farvi un´idea dello spettacolo da queste belle foto di Alvise Nicoletti.

10 NOVEMBRE EDUCATIONAL PER INSEGNATI 16:30
Presentazione dell´offerta didattica del Museo

Dalle 16:30 in Museo e poi dalle 17:15 in area didattica (cannaregio 1107, calle del forno in ghetto vecchio) gli insegnati di ogni ordine e grado potranno visitare museo e sinagoghe e soprattutto sperimentare in prima persona i laboratori didattici che le operatrici dei servizi educativi del MEV proporranno per i ragazzi delle diverse fasce d´età, dalla scuola dell´infanzia alle secondarie di secondo grado. Con l´occasione, verranno anche presentate le attività organizzate in occasione della Giornata della Memoria 2016.
Se volete ricevere il catalogo digitale della didattica "Speciale Ghetto500" scrivete a prenotazioni.mev@coopculture.it.
I corsi di aggiornamento sono riconosciuti attività di formazione per il personale della scuola (ex direttiva ministeriale MIUR 90/2003), in forza dell´accreditamento ministeriale riconosciuto a Società Cooperativa Culture con decreto del 3 agosto 2011.
E´previsto l´esonero dall´obbligo del servizio, in base alle comunicazioni del Ministero della Pubblica Istruzione, dell´Università e della Ricerca.

ANTICO CIMITERO EBRAICO
Lido di Venezia

da Marzo ad ottobre
Solo su prenotazione
Per informazioni chiamare il numero 041715359

4 novembre Presentazione libro "Il Maiale è il nostro maestro" 17:00 area didattica del museo ebraico
Presenti le autrici, introduce Massimo Pieri, interviene rav Scialom Bahbout

Un libro ricco di spunti e riflessioni destinato a suscitare discussioni e dibattiti

XVI Giornata Europea della Cultura Ebraica
Ponti e attraversaMenti

6 settembre

• 9,30 visita guidata all´antico cimitero ebraico a cura di Aldo Izzo; Lido riviera S. Nicolò
• 10,00 - 19,00 apertura sinagoghe, Campi di Ghetto Novo e Vecchio
• 10 - 21 apertura museo e videoinstallazione di Umberto Tibaldi . Campi di Ghetto Novo
• 10,45 Saluto autorità; saluto all´artista Tibaldi, a seguire Tavola rotonda : Venezia, un ponte tra le religioni? Chair: Gadi LUZZATTO VOGHERA; Partecipano: rav Scialom BAHBOUT, pastora Caterina GRIFFANTE, Giovanni LEVI, Simone MORANDINI, Imam Yahya Abd al-Ahad ZANOLO; Sala Montefiore, Cannaregio 1189
• 11,00 Laboratorio per bambini dai 3 agli 8 anni Ponti in Ghetto; Aula didattica Cannaregio 1107
• 11,30 AttraversaMenti oltre il Ghetto: l´editoria ebraica a Venezia; itinerario museale
• 12,30 AttraversaMenti oltre il Ghetto: Sara Copio Sullam; itinerario museale
• 16,30 AttraversaMenti oltre il Ghetto: l´editoria ebraica a Venezia; itinerario museale
• 17,00 laboratorio didattico per famiglie Ponti in Ghetto; Aula didattica Cannaregio 1107
• 17,30 AttraversaMenti oltre il Ghetto: Sara Copio Sullam; itinerario museale
• 18.30 IL GHETTO DI VENEZIA, 500 anni di vita. Documentario di Emanuela Giordano, coproduzione Tangram Film-Arsam International- Cerigo Films in collaborazione con RAI Cinema; Cinema Giorgione.
• 21,00 Enrico Fink e Raiz presentano Musica dal Mare Musica e poesia sulle onde del Mediterraneo tra Tunisi e Livorno, Nord Africa e Italia; Campo di Ghetto Novo
Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. E´ necessaria la prenotazione al numero 041715359 dalla domenica al venerdì, e mail prenotazioni.mev@coopculture.it
Possibilità di pranzare e cenare al ristorante kasher Ghimel Garden alla caffetteria kasher del Museo
Inoltre durante tutta la giornata saranno disponibili tre gazebi in campo di Ghetto Nuovo:
- Dolcetti tipici a cura dell’Adei-Wizo
- Libri usati a cura della Biblioteca-Archivio Renato maestro
- Pita, falafel e Hummus a cura del ristorante kosher Ghimel Garden.

XVI Giornata Europea della Cultura Ebraica
Ponti e attraversaMenti

Chiusure per le festività
Che il nuovo anno vi sia dolce e ricco come una melagrana matura! Buon 5776!

Settembre:
Martedì 22 chiusura alle 15,00; ultimo tour ridotto alle 14,30.
Mercoledì 23 chiuso.
Domenica 27 chiusura alle 16.00, ultimo tour ore 14,30.
Lunedì 28 chiuso
Martedì 29 chiuso
Ottobre:
Domenica 4 chiusura alle 16.00, ultimo tour ore 14,30.
Lunedì 5 chiuso
Martedì 6 chiuso.

Baruch dayan ha-emet - rav Elio Toaff

Lo staff del Museo Ebraico si unisce con commozione al dolore per la perdita del maestro rav Elio Toaff, personalità fondamentale per l´ebraismo italiano nonché rabbino capo della Comunità Ebraica di Venezia dal 1946 al 1951.

Ester e la festa della donna

Domenica, festa della Donna e festa di Purim al Museo Ebraico :

10.00 apertura mostra dei disegni di bambini dedicati alla storia della regina Ester
10.30 visita guidata "dalla parte delle donne" le sinagoghe viste dai matronei
10.30 laboratorio didattico per bambini e famiglie "la bella storia della regina Ester"

mattina ingresso gratuito previa prenotazione

ore 15,30 Dalla parte delle donne, visite alle sinagoghe dai matronei.
ingresso 8,00 euro, previa prenotazione


immagine di Emanuele Luzzati per gentile concessione Nugae/Museo Luzzati, Genova

Pesach 5775 - Pasqua Ebraica 2015

Il Museo e le Sinagoghe saranno chiusi alle visite
sabato 4 aprile
domenica 5 aprile
venerdì 10 aprile
sabato 11 aprile

A Film Unfinished di Yael Hersonski
domenica 11 gennaio alle ore 17,00

proiezione del film:
A Film Unfinished di Yael Hersonski
aula didattica Cannaregio 1107
Introduce Ugo Foa
ingresso gratuito – posti limitati
Si avverte il gentile pubblico che il documentario contiene scene forti

Il viaggio a Fiume
incontro con Gaby Adam

Mercoledì 5 novembre ore 17.00
info adei.wizo.venezia@gmail.com
Cannaregio 1189, presso la sede dell´ADEI di Venezia, in campo di Ghetto Vecchio

L´incontro è aperto a tutti e sarà preceduto da un piccolo rinfresco (alle 16,30)

"La città di Fiume è il fulcro attorno a cui ruota il viaggio complesso e affascinante sulle tracce di una famiglia ebraica del nord Italia, durante il periodo fascista, la Shoah e il dopoguerra.
Con talento letterario e fervore emotivo, Gaby Adam va alla ricerca delle radici della propria famiglia, dando vita a una storia unica e straordinaria, su una parte di Ebraismo rimasta esclusa dalla coscienza storica dopo la Shoah." (Prof. Ariel Hirschfeld)

Festività Ebraiche 2014 - 5775

il museo e le sinagoghe saranno chiusi alle visite:
ROSH HA SHANA´ 25 e 26 settembre 2014;
vigilia 24 settembre chiusura ore 16.30
YOM KIPPUR 4 ottobre 2014,
vigilia 3 ottobre chiusura ore 15.00
SUKKOT 9 e 10 ottobre 2014,
vigilia 8 ottobre chiusura ore 16.00
SHEMINI´ ATZERET 16 ottobre 2014
vigilia 15 ottobre chiusura ore 16.00
SIMCHAT TORA´ 17 ottobre 2014

Donna Sapiens
GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA 14 settembre 2014

13 SETTEMBRE
12.00 lectio di rav Scialom Babhout:
I dieci Comandamenti nella società odierna
Campo di Ghetto Nuovo

14 SETTEMBRE
9.30 visita guidata all’Antico cimitero ebraico
a cura di Aldo Izzo
Lido Riviera S.Nicolò
10.00-21.00 Museo e sinagoghe aperti
Campi di Ghetto Novo e Vecchio
11.00 Saluto autorità a seguire Tavola rotonda
Donne ebree/Ebree donne
sala Montefiore
11.00 Laboratorio per bambini dai 3 agli 8 anni
La bella storia della regina Ester
Cannaregio 1107
11.30 Dalla parte delle donne
partenza itinerario dal Museo Ebraico
12.00 Visita al miqwè
partenza dal Museo Ebraico
12.30 Itinerario museale al femminile
Museo Ebraico
16.30 Dalla parte delle donne
partenza itinerario dal Museo Ebraico
17.00 Lo Shabbath al femminile
laboratorio didattico per famiglie
Cannaregio 1107
17.00 Visita al miqwè
partenza dal Museo Ebraico
17.30 Itinerario monografico museale
Museo Ebraico
17.30 Introduzione al corso di ebraico:
Le radici delle mie radici a cura di Hora Aboaf
sala Montefiore
18.00 Inaugurazione mostra: Donne ebree dell’Italia Unita
a cura del CDEC
19.30 Conversazione con Miriam Camerini
Campo di Ghetto Novo
19.00-21.00 apertura caffetteria kasher per aperitivi e piatti tipici
21.00 ... e Miriam prese in mano il tamburello
spettacolo con Miriam Camerini, Valeria Perdonò,
musica Delilah Guntman
Campo di Ghetto Novo

15 SETTEMBRE
9.30-17.30 Le radici delle mie radici, Corso di ebraico
attraverso le radici delle parole con lettura di testi sacri
a cura di Hora Aboaf
Cannaregio 1107

tutte le attività sono gratuite previa prenotazione allo 041 715359 - prenotazioni.mev@coopculture.it

Shavuot, Pentecoste

in occasione della festività di Shavuoth, il Museo Ebraico di Venezia sarà chiuso il 4-5 giugno 2014 e la vigilia, martedì 3 giugno chiuderà alle 18

#LaCulturaNonSiFerma 29 maggio

I musei ebraici di Venezia, Ferrara, Firenze, Livorno, Bologna, Parma e Siena oggi aprono le porte e, inviando tutta la solidarietà al Museo Ebraico di Bruxelles , vogliono con questo gesto simbolico mostrare che i musei sono luoghi di incontro, diffusione della cultura e condivisione. Con orari diversi da sede a sede, sarà possibile entrare gratuitamente e con la propria presenza fisica dar voce e risonanza a questa iniziativa.

Presenza anche virtuale perché su #Twitter abbiamo lanciato l’hashtag #LaCulturaNonSiFerma con cui tutti i musei, istituti culturali e followers del settore [non solo ebraici!] sono invitati a comunicare il nostro segnale di apertura e a raccontare in quali forme la cultura nei nostri diversi quotidiani lotta contro la violenza, la rabbia e l’odio.

vi aspettiamo a Venezia dalle 19,30 alle 22

La musica ebraica dopo l´era del ghetto: tra riforma, assimilazione e volontà di emancipazione
Il caso di Venezia

conferenza di Piergabriele Mancuso
mercoledì 28 maggio 2014 ore 17,30
Sala Montefiore, Cannaregio 1189
info 041715359

Pesach 5774 - Pasqua Ebraica 2014

Gentili visitatori, vi informiamo che, in osservanza della festività di Pesach,
il Museo Ebraico di Venezia, le Sinagoghe e il Cimitero saranno chiusi alle visite nei giorni:
15 e 16 aprile 2014
21 e 22 aprile 2014
Hag sameach!

Incontro con Yiftach Ashkenazy e Rita Chiappini
desk Italia Yad Vashem

domenica 6 aprile 2014
ore 17,30
Area Didattica del Museo Ebraico di Venezia
Cannaregio, Calle del Forno 1107
evento in collaborazione con ADEI WIZO sezione di Venezia, Comunità Ebraica di Venezia e CoopCulture

#MuseumWeek su Twitter

il Museo Ebraico di Venezia aderisce alla prima #MuseumWeek su Twitter dove musei di tutta Europa partecipano, condividono e si raccontano per 7 giorni.

seguiteci su @museoebraicove

La bella storia della regina Ester
FESTA DI PURIM, domenica 16 marzo 2014 ore 11

laboratorio didattico gratuito per bambini a partire dai 5 anni

prenotazione obbligatoria
t. 041 715359
email. prenotazioni.mev@coopculture.it

SPORT, SPORTIVI E GIOCHI OLIMPICI nell’Europa della guerra (1936- 1948)
Seminario di formazione

Per l´approfondimento dei temi trattati sempre lunedì 3 febbraio 2014 , prima dell´apertura al pubblico della mostra, alle 15,30 si terrà un Seminario con gli interventi di Laura Fontana (Responsabile per l´Italia del Mémorial de la Shoah) dal titolo: "Lo sport sotto il Terzo Reich tra discriminazione e dissidenza" e Mauro Valeri (Responsabile dell’Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio) che parlerà di "Esclusione e razzismo nello sport durante l’Italia fascista. I casi dei pugili Leone Jacovacci e Settimio Terracina".

Il seminario è aperto a tutti, viene riconosciuto come attività di formazione per il personale della scuola (ex direttiva ministeriale MIUR 90/2003), in forza dell’accreditamento ministeriale riconosciuto a Società Cooperativa Culture con decreto del 3 agosto 2011. E’ previsto l’esonero dall’obbligo del servizio, in base alle comunicazioni del Ministero della Pubblica Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Il Museo Ebraico per il Giorno della Memoria 2014

Mostre
• Mostra "Attraverso la Memoria" di Angelo Zennaro dal 6 dicembre 2013 al 31 gennaio 2014 .
• Mostra "Sport, sportivi e giochi olimpici nell’Europa in guerra (1936-1948)"a cura del Mémorial de la Shoah di Parigi; dal 4 al 28 febbraio 2014.

Presentazioni
• 13 novembre ore 17,00 Riccardo Calimani presenta Gianna Pontecorboli autrice del libro "America Nuova Terra Promessa". In collaborazione con ADEI Venezia
• 20 gennaio ore 18,00 incontro "I profughi ebrei stranieri in Italia nel secondo dopoguerra (1945-1950)" ne parla Martina Ravagnan; introduce Shaul Bassi. In collaborazione con Centro veneziano studi ebraici internazionali e Iveser
• 27 gennaio ore 17,00 presentazione del volume "Una regione e i suoi campi tra concentramento internamento, liberazione,deportazione e supplizio (1940 - 1944)" di Giuseppe Morgese e Daniele Duca. Intervengono Ziva Krauss, direttrice Ikona Gallery, Marco Severini, storico Università di Macerata, Enzo Carli, teorico della fotografia, Università di Urbino, saranno presenti gli autori. In collaborazione con Ikona Gallery
• 30 gennaio ore 17,00 "Shoah e Porrajmos per il presente", conversazione tra Luca Bravi, Università di Firenze, Gadi Luzzatto Voghera. Modera Gianfranco Bettin. A cura di Centro Pace Comune di Venezia, Associazione Rom Kalderash patrocinato dal Consiglio d´Europa .
seminari
• 5 dicembre 2013 ore 15,00 seminario per insegnanti Simon Levis Sullam, 5 dicembre 1943: Venezia nella Shoah; Luca Alessandrini, Antisemitismo e sport; Irene Martini e Roberta Favia: le attività per gli studenti del Museo Ebraico di Venezia; Marina Campos: Le attività per gli studenti dell´Associazione Figli della Shoah.
• 3 febbraio 2014 ore 15,30 seminario sul tema "Sport, sportivi e giochi olimpici nell’Europa in guerra (1936-1948)" a cura del Mémorial de la Shoah di Parigi. Relatori Laura Fontana (Responsabile per l´Italia del Mémorial de la Shoah): "Lo sport sotto il Terzo Reich tra discriminazione e dissidenza"; Mauro Valeri sociologo (Responsabile dell’Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio): "Esclusione e razzismo nello sport durante l’Italia fascista. I casi dei pugili Leone Jacovacci e Settimio Terracina". In collaborazione con ADEI WIZO, sezione di Venezia

Attività Didattiche
• Attività per studenti:
- studenti delle classi IV e V primaria e classi I secondaria: visita attiva alla mostra “Attraverso la memoria” con attività di laboratorio. (Attività Dicembre e Gennaio).
- studenti delle classi II e III secondaria e superiore: visita attiva alla mostra "Sport, sportivi e giochi olimpici nell’Europa in guerra (1936-1948)" (Febbraio)
- studenti delle classi IV e V superiore didattica di ricerca storica: “Storico per un giorno”

• Attività dedicata a famiglie con bambini a partire dagli otto anni:
domenica 26 gennaio ore 10,30:
visita attiva alla mostra "Attraverso la Memoria" accompagnati dall´artista Angelo Zennaro. A seguire lettura animata sul tema e laboratorio creativo.

Giorno della Memoria 2014 - domenica 26 gennaio alla Galleria Giorgio Franchetti alla Ca´ D´Oro

Visite guidate alla mostra tesori del Ghetto di Venezia in collaborazione con il Museo Ebraico di Venezia

Le visite, offerte dal personale dei due musei, sono gratuite (comprese nel prezzo ordinario del biglietto d’ingresso alla Galleria Franchetti), e senza obbligo di prenotazione.
Ore 11
Visita guidata a cura di Roberta Favia
Ore 16
Visita guidata a cura di Marina Longo

In più, per il pubblico che nella giornata di domenica 26 visiterà il Museo Ebraico di Venezia sarà possibile alle ore 17,00 accedere a titolo gratuito alla Galleria Giorgio Franchetti alla Ca´ d´Oro per una nuova visita guidata alla mostra Tesori del Ghetto di Venezia Restaurati da Venetian Heritage, previa verifica disponibilità posti in biglietteria del Museo Ebraico .
circa un minuto fa

Info
Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro
Cannaregio 3932
30126 Venezia - tel. 39 (0)41 5222349

5 dicembre 1943, Venezia nella Shoah
Seminario di Formazione

Giovedì 5 dicembre ore 15.00
Aula didattica del Museo Ebraico di Venezia (Calle del Forno)

ore 15.15
Introduzione e apertura dei lavori
Simon Levis Sullam: “5 Dicembre 1943, Venezia nella Shoah”

ore 15.45
Presentazione delle attività didattiche rivolte alle scuole per il Giorno della Memoria 2014
Irene Martini e Roberta Favia dei Servizi Educativi del Museo Ebraico di Venezia, Marina Campos, Associazione Figli della Shoah – Sezione di Venezia

ore 16.00
Luca Alessandrini – Istituto Parri di Bologna.
Intervento formativo di introduzione alla Mostra “Sport, Sportivi e giochi olimpici nell’Europa in guerra (1936 – 1945) a cura del Mémorial de la Shoah di Parigi

ore 16.30
Angelo Zennaro – docente ed artista
Intervento formativo di introduzione alla Mostra “Attraverso la memoria”

ore 17.00
MUSEO EBRAICO
Inaugurazione della Mostra “Attraverso la memoria” di Angelo Zennaro
Intervengono: Amos Luzzatto, Riccardo Calimani, Flavia Benvenuto Strumendo

Alla scoperta della Roma ebraica
La storia, i luoghi, la vita della più antica comunità della diaspora di Stefano Caviglia

Mercoledì 27 novembre
Sala Montefiore ore 17,15


Riccardo Calimani dialoga con Stefano Caviglia del libro Alla scoperta della Roma Ebraica

Il volume unisce il racconto dei duemila anni di storia della comunità ebraica (inclusa l´età contemporanea e fino ai nostri giorni) a una descrizione della sua vita e delle sue tradizioni. L´intento dichiarato è quello di fornire al lettore uno strumento semplice e al tempo stesso accurato per conoscere la realtà dell´ebraismo romano e il suo rapporto con la città.

La parte finale è dedicata alla cucina giudaico-romanesca, con una descrizione dei piatti più tipici e una rassegna dei più importanti ristoranti kasher della zona del vecchio ghetto. Contiene numerose illustrazioni, fra cui un certo numero di fotografie di com´era il quartiere prima delle demolizioni di fine Ottocento e della successiva ricostruzione.

Il Sefer Torah più antico del mondo (sec. XII)
Conversazione con il prof. Mauro Perani dell´Università Alma Mater Studiorum di Bologna

un raro documento di una tradizione scrittoria orientale scomparsa

Lunedì 18 novembre 2013, ore 17.30
Aula Didattica del Museo Ebraico
Calle del Forno, Cannaregio, 1107
30121 Venezia

America Nuova Terra Promessa
presentazione del libro di Gianna Pontecorboli, Brioschi Editore

Mercoledì 13 novembre 2013 alle 17
in Sala Montefiore, Ghetto Vecchio, Cannaregio 1189

Riccardo Calimani presenta il libro

America nuova terra promessa
Storie di ebrei italiani in fuga dal fascismo


di Gianna Pontecorboli, sarà presente l´autrice

http://www.brioschieditore.it/news.asp

Noi Ebrei così invisibili
documentario di Davide Casali

mercoledì 23 ottobre 2013 ore 17,00
Sala Montefiore Ghetto Vecchio 1189

La Cultura Ebraica in Europa oggi, autenticità o appropriazione?
Conferenza di Joël Cahen, direttore del Museo Ebraico di Amsterdam

Giovedì 17 ottobre, ore 18.30

Museo Ebraico di Venezia
Cannaregio, 2902/b
30121 Venezia



RVSP
prenotazioni.mev@coopculture.it
041.715359

Giornata delle famiglie al museo
domenica 13 ottobre alle 16

Noè e l´Arca: un viaggio indimenticabile
Laboratorio didattico gratuito per famiglie

In occasione della prima Giornata delle Famiglie al Museo il Mev ripropone uno dei laboratori più divertenti e colorati!
... marionette, animali, stoffe e tripudio di colori ...


attività gratuita e su prenotazione sino ad esaurimento dei posti disponibili
prenotazioni.mev@coopculture.it
041715359

per info sulla giornata
www.famigliealmuseo.it

Ebraismo e Natura
Giornata della Cultura Ebraica - 29 settembre 2013

FUORI DAL GHETTO
9.30 Antico Cimitero Ebraico del Lido
Visita guidata a cura del Comandante Aldo Izzo.

IN GHETTO
10.00/19.00 Museo Ebraico, Cannaregio 2902/b
Apertura gratuita delle sinagoghe Tedesca, Canton e
Levantina, della mostra Vite spinata di Debra Werblud
e all´installazione di Francesco Trevisan Gheller.
10.00 Aula didattica, Cannaregio 1107
Inaugurazione mostra lavori bambini.
10.30 Aula didattica, Cannaregio 1107
Laboratorio per bambini “La creazione del mondo”

10.30 Sala Montefiore, Cannaregio 1189
Inaugurazione giornata, saluto delle Autorità,
Ebraismo e Natura conversazione di Amos Luzzatto e
Beppe Caccia, introduce Paolo Navarro Dina;
a seguire presentazione della mostra Vite spinata
di Debra Werblud e dell´installazione Sukkà
di Francesco Trevisan Gheller.

12.30 Museo Ebraico
Visita guidata alla mostra Vite spinata di Debra Werblud
e dell´installazione Sukkà di Francesco Trevisan Gheller.
15.30/18.30 Campo di Ghetto Nuovo
1. “Il mondo creato”
Pomeriggio di animazione per bambini e adulti.
2. Il racconto della festa di Tu bi shvat: letture animate
e messa a dimora di piantine, attività per famiglie.

11.00 /14.00 /16.00 Museo Ebraico
in partenza dal museo tre itinerari tematici guidati
(richiesta la prenotazione):
1. La sukka e la festa delle capanne;
2. L’acqua e la purificazione: il miqwè;
3. Gli elementi naturali nei pannelli lignei
della scola Canton.


21.00 Campo di Ghetto Nuovo
Alef Band + Davide Casali
Concerto Viaggio attraverso la Musica Klezmer.

Festività Ebraiche anno 5774
Calendario chiusure museo, sinagoghe e cimitero

mercoledì 4 chiusura anticipata alle ore 17.00, ultimo tour alle ore 15,30
giovedì 5 e venerdì 6 chiuso Rosh ha Shanà
venerdì 13 chiusura anticipata alle ore 16.00, l´ultimo tour alle ore 15,30 sarà abbreviato e a prezzo ridotto
sabato 14 chiuso Kippur (Espiazione)
mercoledì 18 chiusura anticipata alle ore 17.00, ultimo tour alle ore 15,30
giovedì 19 e venerdì 20 chiuso Sukkot
mercoledì 25 chiusura anticipata alle ore 17.00, ultimo tour alle ore 15,30
giovedì 26 e venerdì 27 chiuso Sheminì Atzereth e Simchà Torà

Budapest Itinerario della Memoria SULLE ORME DI GIORGIO PERLASCA
martedì 17 settembre 2013 ore 17,30

Percorso che ripercorre il diario di Giorgio Perlasca nei luoghi che lo hanno visto protagonista della sua straordinaria opera di salvataggio nella capitale ungherese.
Martedì 17 settembre ore 17,30
Teatro ai Frari, Venezia
Calle Drio l´Archivio, San Polo 464/Q

Programmma:
Saluti
Assessorato alla Cultura - Regione del Veneto
István Manno, Console Generale di Ungheria, Milano
Riccardo Calimani, Presidente della Comunità Ebraica di Venezia

Interventi di:
Franco Perlasca, Fondazione Giorgio Perlasca, Padova
“Fare Memoria per un futuro di pace”
Amos Luzzatto, Comunità Ebraica di Venezia
“Un ricordo di Perlasca”

A seguire:
Proiezione del documentario:
"La storia maestra di vita. L´Esempio di Giorgio Perlasca, Giusto tra
le Nazioni" Documentario realizzato nel centenario della nascita di
Giorgio Perlasca (2010, 40’)

A cura della Fondazione Giorgio Perlasca con il contributo della Regione Veneto, del Consolato Generale Onorario di Ungheria a Venezia e l´Associazione culturale italo-ungherese del Triveneto. Con la collaborazione della Comunità Ebraica di Venezia e il Museo Ebraico di Venezia.

Rosh Ha Shana 5774

Gentili visitatori, vi informiamo che il museo sarà chiuso il 5 e 6 settembre. Il 4 settembre chiuderà alle 17 (ultimo tour alle 15,30)

Shanà tovà!

Festività Ebraiche anno 5773
Calendario chiusure museo, sinagoghe e cimitero

17 e 18 settembre, Rosh Ha Shana´ (Capodanno) [16 settembre chiusura anticipata]
26 settembre, Yom Kippur (Digiuno di espiazione) [25 settembre chiusura anticipata]
1,2 e 8 ottobre, Sukkot (Festa delle Capanne)
[30 settembre chiusura anticipata]
9 ottobre, Simchat Tora´ (Festa della Legge)

NOA "classic"
NOA "classic"

Promozione speciale per i visitatori e i followers del Museo Ebraico di Venezia. 15% di sconto sul biglietto per il Concerto di Noah al Teatro Verde dell´isola di San Giorgio Maggiore! Approfittatene!

Promozione Festival L.I.Ve.
Per accedere alla promozione riservata al Museo Ebraico di Venezia, acquista on-line sul sito ponderosa.it i biglietti per il concerto di L.I.Ve. Noa “classic”, Gil Dor and Solis string quartetdel 19 luglio presso il Teatro Verde dell’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia [inizio concerto h21.15].
Acquistare è semplice:
- vai sul sito www.ponderosa.it
- clicca su "acquista subito"
- scegli i tuoi posti
- accedi alla pagina personale (se è la prima volta, è necessario registrarsi)
- spunta "utilizza codice sconto" e inserisci uno dei seguenti codici di promozione:

201307190001 per acquisti nel secondo settore
[45,00 € + 4,50 € di prevendita - prezzo del biglietto con sconto 39,00 € + 2,00 €]

201307190002 per acquisti nel primo e terzo settore
[40,00 €+ 4,00 € di prevendita – prezzo del biglietto con sconto 35,00 € + 2,00 €]

201307190003 per acquisti nel quinto, sesto e settimo settore [non numerato]
[35,00 € + 3,50 di prevendita - prezzo del biglietto con sconto 30,00 € + 2,00 €]

201307190004 per acquisti nel quarto e ottavo settore [non numerato]
[30,00 € + 3,00 di prevendita - prezzo del biglietto con sconto 26,00 € + 2,00 €]

A Jewish Opera
video performance di Davide Casali

Museo Ebraico di Venezia
19 maggio - 21 luglio 2013

THE JEWISH BOOK Histories, Media, Metaphors
convegno internazionale

domani la terza sessione in museo dalle 15

11 June, 3pm - Jewish Museum of Venice
Panel 3, METAPHORS OF THE JEWISH BOOK
Vered Shemtov (Stanford University), Dwelling in Texts: Hebrew Literature and the Concept of the Book as Home
Yonatan Benarroch (Hebrew University), ‘The Son of an Israelite woman’: Christ as the Blasphemer (Lev. 24:10-23) in Toledot Yeshu and the Book of Zohar
Elisa Carandina (INALCO), “Mes poumons comme les rouleaux de la Torah.” Embodiments of the Book and Women´s Writing.
Emanuela Trevisan Semi (Ca´Foscari) The Torah as a Person and as the Center of Life in Shemuel Yosef Agnon´s Narrative
Followed by guided tour of Jewish Museum and Synagogues and social dinner

GESUA´ E DINTORNI di Edoardo Salvadori
Volume su richiesta presso la libreria Alef all´interno del Museo Ebraico



La "banale quotidianità" di alcuni dei componenti di un´antichissima famiglia romaniota proveniente da Corfù e sbarcata a Venezia dopo la caduta della Serenissima Repubblica, narrata attraverso una serie di documenti che ne testimoniano la costante presenza nell´ambito di quello speciale microcosmo che era il Ghetto degli ebrei.

Ma anche una visione d´insieme della realtà nella quale la famiglia era immersa: piccole storie, miserie, gioie e dolori, speranze e delusioni che segnavano il grigio trascorrere del tempo di molti ebrei veneziani. In tale contesto ed in rapporto osmotico con esso, il fluire della Storia con avvenimenti di rilievo epocale. Dalla dominazione austriaca al fascismo sino alla fondazione dello Stato di Israele.

Il volume verrà stampato esclusivamente su richiesta e sarà disponibile in dieci giorni presso la libreria Alef all´interno del Museo Ebraico di Venezia.

Le prenotazioni per la stampa del libro possono essere fatte tramite mail all´indirizzo editoria.venezia@coopculture.it o direttamente presso la libreria Alef.

Il volume con cd rom allegato costa 65 euro da corrispondere anticipatamente al momento della prenotazione del volume.


N.B. Sul volume non verrà applicata alcuna scontistica poichè il costo dello stesso è già al netto di ogni ricarico da parte di Coopculture Editore.

COMING SOON: Outsider in a box
personale di Dwora Fried

Museo Ebraico di Venezia
2 giugno - 12 settembre 2013

Shavuot

Gentili visitatori,
in occasione della festività di Shavuoth, il Museo Ebraico di Venezia sarà chiuso:
oggi 14 maggio dalle ore 16.00
15 e 16 maggio tutto il giorno

balene e capelli blu
la fantasia illustrativa di Israele, 14.04.2013 - 12.05.2013

La mostra BALENE E CAPELLI BLU. La fantasia illustrativa di Israele, che sarà aperta al pubblico dal 14 aprile al 12 maggio nei giorni di sabato e domenica, è un’occasione unica per avvicinarsi al mondo dell’illustrazione per bambini attraverso il lavoro di una ventina di artisti provenienti da Israele.
Durante i fine settimana di apertura al pubblico, San Servolo Servizi – in collaborazione con BarchettaBlu, DanzaStorie, il Museo Ebraico di Venezia e Dario Cestaro – propone alle famiglie un ricco programma di laboratori e attività ludico-creative per invitare i bambini a scoprire il mondo per immagini, ad interagire con diversi linguaggi espressivi, dal segno, al colore, al racconto, alla forma, al corpo in movimento.

Per l´occasione il Museo Ebraico e CoopCulture presentano:
Volando sui tetti ...tra arte e illustrazione.
percorso didattico e laboratorio manuale
21 aprile h 11 presso il Museo
28 aprile h 15,30 presso l´isola di San Servolo
5 maggio h 11 presso il Museo

per partecipare al laboratorio gratuito a San Servolo prenotare al numero 041 2765001
per partecipare alle attività presso il Museo Ebraico prenotare al numero 041 715359. è previsto un costo di 4,50 euro a bambino ed è inclusa la visita alla Sinagoga
Per ulteriori informazioni sulla mostra clicca qui.

... e dopo 241 anni torna a casa il machazor!
il prezioso volume da New York torna alla città natale per essere esposto al museo

mercoledì 10 aprile ore 18,15
Museo Ebraico Venezia

Anna Forti Saxon
dona alla Comunità ebraica veneziana
Machazor, stamperia Bragadina, Venezia, 1772

Pesach 5773 - Pasqua Ebraica 2013

Gentili visitatori, vi informiamo che, in osservanza della festività di Pesach,
il Museo Ebraico di Firenze, la Sinagoga e i Cimiteri saranno chiusi alle visite nei giorni:
26 - 27 marzo 2013
1 e 2 aprile 2013
Hag sameach!

"Ebrei nel Veneto orientale: Conegliano, Ceneda e insediamenti minori"
L´Adei Wizo, sezione di Venezia in collaborazione con la Biblioteca Renato Maestro e con il Museo Ebraico invita alla presentazione del libro

mercoledì 6 marzo ore 17.30 - Aula didattica MEV, cannaregio 1107

Gadi Luzzatto Voghera presenta il libro di Giovanni e Silvia Tomasi "Ebrei nel Veneto orientale: Conegliano, Ceneda e insediamenti minori". Editore Giuntina 2012. Saranno presenti gli autori.

L’espressione serica del divino nell´arte ebraica
Amos Luzzatto, Doretta Davanzo Poli

ATENEO VENETO, VENEZIA
martedì 26 febbraio - Aula Magna, ore 17.00

nell´ambito del Corso Storia dell’Oreficeria e Arti Decorative 2013
XI edizione, promosso dall’Ateneo Veneto
“I Volti di Dio”
Scrittura, figura, assenza nella cultura visuale
diretto da Letizia Caselli
www.ateneoveneto.org

Freud, Marx, Einstein, Kafka e gli altri mille:
il ruolo sorprendente degli ebrei nella cultura europea tra Otto e Novecento

La sezione veneziana dell´Adei Wizo,
in collaborazione con la Comunità Ebraica di Venezia e il Museo Ebraico,
è lieta di invitarvi alla conferenza di Riccardo Calimani

Mercoledì 13 febbraio 2013 alle 17.30, Sala Montefiore, Ghetto Vecchio

L´alfabeto della memoria - le parole della Shoah
un progetto a cura di Matteo Corradini

a conclusione delle attività didattiche svolte dagli studenti dai 9 ai 12 anni nei mesi di dicembre e gennaio.

Storia del ghetto di Venezia dalle origini ai nostri
Riccardo Calimani, 9 gennaio ore 17,30

La sezione veneziana dell’Adei Wizo , in collaborazione con la Comunità Ebraica di
Venezia e il Museo Ebraico, è lieta di invitarvi al secondo appuntamento su
“LA PRESENZA EBRAICA A VENEZIA”
Sala Montefiore
Mercoledì 9 gennaio 2013
ore 17,30
RICCARDO CALIMANI
Storia del ghetto di Venezia dalle origini ai nostri

Conferenza stampa Giornata della Cultura Ebraica
presentato il programma della giornata a Venezia

Questa mattina, nei locali della Comunità Ebraica di Venezia, è stata presentata la Giornata Europea della Cultura Ebraica, che si svolgerà domenica 2 settembre in 64 località italiane e 28 Paesi europei, e che proprio nel capoluogo Veneto avrà il suo epicentro. La manifestazione, coordinata in Italia dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, è giunta alla tredicesima edizione. Il tema di quest’anno è “L’umorismo ebraico”. “L’Italia è il Paese europeo in cui l’iniziativa ha la migliore riuscita: su duecentomila visitatori complessivi, solo nel nostro Paese intervengono circa 50mila persone”, ha detto Roberto Jarach, vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. “Di anno in anno i numeri della manifestazione, giunta alla tredicesima edizione, crescono, così come le località che aderiscono, che quest’anno sono sessantaquattro. Una manifestazione che va nella direzione del dialogo, della condivisione, dell’amicizia tra culture.” L’ampio programma che avrà luogo a Venezia, nell’antico e suggestivo Ghetto ebraico risalente al 1516, comprenderà spettacoli teatrali, concerti, retrospettive cinematografiche, conferenze e visite guidate al patrimonio architettonico, culturale e monumentale ebraico veneziano. Il Presidente della Comunità Ebraica di Venezia, Amos Luzzatto, cogliendo l’occasione per ricordare, con un minuto di silenzio, l’attentato avvenuto ieri in Bulgaria, ha dichiarato: “Alla luce del terribile attentato in Bulgaria, ritengo sia necessario essere quotidianamente vigili, continuando però, per quanto possibile normalmente, la nostra vita associazionistica e culturale. C’è una apparente contraddizione – ha proseguito Luzzatto - tra la realtà che viviamo, tutt’altro che facile, e l’umorismo ebraico, che quest’anno è il filo conduttore degli eventi della manifestazione. La contraddizione però è solo apparente: noi infatti dobbiamo continuare a vivere la realtà come se i pericoli non ci fossero, vigilando consapevolmente.” Alla conferenza stampa sono intervenuti anche Adriano Rizzi, Diretto Area centro nord di CoopCulture, la Cooperativa che gestisce eventi in diverse città, Paolo Navarro del Gazzettino, l’Assessore comunale al piano strategico Pier Francesco Ghetti in rappresentanza del Sindaco di Venezia. “La Giornata del 2 settembre sarà una grande occasione per comprendere i contenuti profondi della tradizione culturale ebraica”, ha detto Ghetti. “Ci apprestiamo, nel 2016, a celebrare i 500 anni dall’istituzione del Ghetto: sarà una ulteriore occasione di incontro, confronto, riflessione.” In Italia la Giornata Europea della Cultura Ebraica gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal Ministro per le Politiche Europee, dall’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani. La manifestazione è inoltre riconosciuta dal Consiglio d’Europa. Il programma completo è sul sito: www.ucei.it/giornatadellacultura Le iniziative dei ventotto Paesi europei sono consultabili su: www.jewisheritage.org

XIII GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA
VENEZIA 2 SETTEMBRE 2012

Clicca qui per il programma completo delle attività durante la giornata.

 

Mev by night
Art night 2012 l´arte libera la notte

Il 23 giugno in occasione di Art Night 2012 il Museo Ebraico di Venezia apre le sue porte gratuitamente dalle 22 alle 24! Non perdete l´occasione di visitare la Scola Tedesca, la Sinagoga Canton, le sale del Museo e la mostra temporanea "Fragole a gennaio" di Alejandra Okret in una piacevole serata estiva... vi aspettiamo!

maggiori informazioni su
http://virgo.unive.it/artnightvenezia/

FRAGOLE A GENNAIO - Alejandra Okret
inaugurazione Domenica 10 giugno ore 11,30

La vendetta di Maricika
Presentazione del volume a cura di ADEI WIZO

Mercoledì 23 maggio ore 16,30

ADEI WIZO
In collaborazione con
Comunità Ebraica e Museo Ebraico

È lieta d’invitarvi all’incontro con
Alon Altaras
che ci parlerà del volume
La vendetta di Maricika (Voland editore).

Cannaregio 1189, sede ADEI

Alon Altaras è scrittore, poeta e traduttore in ebraico di grandi narratori italiani, nel 2003 ha ricevuto il Premio nazionale per la traduzione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, attualmente vive a Venezia.

Clicca qui per la locandina.

Shavuoth

Gentili visitatori,
Vi informiamo che in osservanza della festività di Shavuot
il Museo Ebraico di Venezia sarà chiuso nei giorni 27 e 28 maggio 2012.

Ai primordi della presenza ebraica a Venezia, secoli XIII-XIV
Sala Montefiore, mercoledì 2 maggio ore 17,30

Un´interessante e inedita conferenza di Renata Segre sulla presenza ebraica a Venezia prima della nascita del Ghetto.

Beatrice del Luna vedova Mendes: una donna influente
ciclo di incontri Donne nell´Ebraismo, Padova

Conferenza a cura di Maria Giuseppina Muzzarelli (Università di Bologna). Introduce Gadi Luzzatto Voghera.

Giovedì 3 maggio 20.30
Palazzo Antico Ghetto Ex Sinagoga Tedesca
Via delle Piazze 28 - Padova

La Comunità Ebraica di Padova ha deciso di dare vita a un ciclo di incontri culturali aperti alla cittadinanza con l’intento di diffondere una conoscenza di alcuni aspetti caratteristici della tradizione, della storia e della cultura degli ebrei.
Il tema scelto per questa prima serie di incontri è “Donne nell’ebraismo”. Un percorso di conoscenza fra tradizione, storia e cultura costruito con l’intento di rispondere alle troppo frequenti banalizzazioni giornalistiche che negli ultimi tempi hanno comunicato al grande pubblico un’immagine poco articolata e retrograda in relazione allo spazio e al ruolo dell’elemento femminile nella tradizione ebraica.
Cinque conferenze, un concerto e un importante convegno storico realizzato in collaborazione con l’Università di Padova vedranno la partecipazione di alcuni fra i più importanti esperti di cultura ebraica.
Per informazioni: gadi.luzzatto@gmail.com

Primo maggio, Festa del lavoro

Gentili visitatori,
Vi informiamo che domani Primo Maggio, Festa del Lavoro,
il Museo Ebraico di Venezia resterà chiuso al pubblico.

Pesach - Pasqua Ebraica 2012

Gentili visitatori,
Vi informiamo che in osservanza della festività di Pesach
il Museo Ebraico di Venezia sarà chiuso nei giorni 8 e 13 aprile 2012.
Hag sameach!

Storia Memoria e Identità "ZEFAT, SAN NICANDRO. IL VIAGGIO DI ETI" film documentario
Mercoledì 29 febbraio 2012

ore 18 proiezione del film presso l´Area Didattica del Museo Ebraico di Venezia in Calle del Forno 1107
ore 19 dibattito con Gadi Piperno, Coordinatore DEC-UCEI Progetto Meridione e Grazia Gualano, protagonista del film e Presidente del Gruppo San Nicandro Garganico
ore 20,15 aperitivo offerto dalla Comunità Ebraica di Venezia presso in nuovo ristorante kasher "Hostaria del Ghetto"
ore 20,30 Cena presso l´"Hostaria del Ghetto" (costo:25 euro, su prenotazione: karol 3421772857)

Chiusura anticipata museo venerdì 3 febbraio 2012

Si comunica al gentile pubblico che per problemi tecnici il museo chiuderà alle 14 con due ore
d´anticipo. Desolati per il disagio, si ricorda che il Museo sarà regolarmente aperto domenica 5 febbraio dalle ore 10.

Ninne nanne e filastrocche: musica di libertà
concerto interattivo conclusivo per le scuole primarie

L’evento sarà strutturato in modo interattivo con gli alunni delle classi partecipanti: sarà possibile assistere all’esecuzione dal vivo della ninna nanna di Ilse Weber Weigala grazie ad un arrangiamento per chitarra, flauto e voce soprano e verrà dedicato spazio agli alunni per le performance preparate a scuola (brevi testi poetici di loro composizione, ninne nanne musicate con l’aiuto delle insegnanti di educazione musicale, disegni o altro).

Sala San Leonardo, 31 gennaio 2012 dalle ore 9,45

Giorno della Memoria 2012 _attività didattiche gratuite per le scuole
Dicembre 2011 - Gennaio 2012

Ninne nanne e filastrocche: musica di libertà
in collaborazione con l´Associazione Figli della Shoah (sezione di Venezia)
scuole primarie e secondarie di primo grado

Attività didattica basata sul tema della musica concentrazionaria con focus sul repertorio di ninne nanne composte nel Campo di Terezin.
Concerto interattivo a conclusione il 31 gennaio 2012


Ti racconto la storia: voci dalla Shoah
scuole secondarie

Attività didattica sul tema della testimonianza. Utilizzo della raccolta multimediale di interviste ai testimoni della persecuzione nazifascista realizzata dalla Shoah Foundation di Steven Spielberg e resa accessibile in Italia dall´Archivio Centrale di Roma. Convegno sul tema aperto a insegnanti e studenti martedì 24 gennaio ore 9,00 presso Auditorium Santa Margherita.

Da non perdere: Lectio Magistralis di Robert Gordon
giovedì 26 gennaio ore 17 Auditorium Santa Margherita

Nel fitto calendario di eventi veneziani per commemorare il Giorno della Memoria il Museo Ebraico di Venezia suggerisce,tra tutti, la lectio magistralis "Auschwitz- Italia" di Robert Gordon che si terrà domani alle 17 presso l´Auditorium Santa Margherita. A moderare sarà il prof. Simon Levis Sullam.

Robert Gordon è Reader in Modern Italian Culture alla University of
Cambridge (Regno Unito), dove dirige il Dipartimento di Italiano. Si
occupa di letteratura italiana del Ventesimo secolo, cinema e storia
culturale. Ha scritto tra l’altro sul cinema di Pasolini e sulla censura
durante il fascismo. E’ uno dei massimi specialisti di Primo Levi su cui
ha pubblicato i volumi: Primo Levi’s Ordinary Virtues: from Testimonies
to Ethics (Oxford University Press 2001; tr. it. Pimo Levi: le virtù
dell’uomo normale, Carocci 2003), Sfacciata sfortuna: la Shoah e il
caso (Einaudi 2010), Cambridge Companion to Primo Levi (Cambridge
University Press 2007). Il suo libro The Holocaust in Italian Culture,
1944-2010, verrà pubblicato nella primavera del 2012 da Stanford
University Press.

La lezione Auschwitz – Italia, sviluppo del volume in uscita The Holocaust
in Italian Culture, è un frammento della storia culturale della memoria
della Shoah in Italia che Gordon ha ricostruito per tutto il periodo
dall’immediato dopoguerra fino ai nostri giorni, seguendo l’evolversi
delle testimonianze letterarie e del discorso pubblico. Si tratta di una
vicenda che si è sviluppata a partire da voci isolate, attraverso lunghi
silenzi sulle vicende e sulle responsabilità italiane nella persecuzione
degli ebrei, fino al costituirsi recente di una maggiore consapevolezza
storica e civile da parte della società italiana: consapevolezza che ha
raggiunto il suo culmine nella istituzione per legge della Giornata della
Memoria (27 gennaio). Nella riflessione che lo studioso inglese proporrà a
Ca’ Foscari sarà esaminata – cogliendo riflessi, interrogativi e
ambivalenze attorno alla memoria della Shoah individuabili nella coscienza
collettiva italiana fino ad oggi - la questione della diffusione del
toponimo “Auschwitz” nella cultura e società degli anni Cinquanta e
Sessanta del Novecento, attraverso l’analisi di documenti letterari, fonti
popolari e monumenti pubblici.

Per maggiori informazioni: www.unive.it

LE TESTIMONIANZE PER LA STORIA E LA MEMORIA: VOCI DALLA SHOAH

Venezia 24 gennaio 2012 - Auditorium Santa Margherita

Convegno organizzato da:
Università Ca´ Foscari Venezia - Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati
Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Veneto
Soprintendenza Archivistica per il Veneto
USC Shoah Foundation Institute for Visual History and Education
Comunità Ebraica di Venezia- Museo Ebraico di Venezia- Biblioteca Archivio "Renato Maestro"
Pierreci Codess Coopcultura

Ingresso libero
clicca qui per il programma della giornata

DIALOGO D´AUTORE
Piergabriele Mancuso conversa con Shaul Bassi e Gadi Luzzatto Voghera

Martedì 6 dicembre 2011 ore 18
Area Didattica del Museo Ebraico
Cannaregio, Calle del Forno 1107

Una piacevole conversazione con gli autori
per scoprire due interessanti novità editoriali:
* Essere qualcun altro
Ebrei Postmoderni e Postcoloniali di Shaul Bassi, Libreria Editrice Cafoscarina, 2011
* Rabbini di Gadi Luzzatto Voghera, Editori Laterza, 2011

FESTIVAL DELLA CULTURA EBRAICA POLACCA
Venezia, dal 20 al 29 novembre 2011

In occasione della presidenza polacca nel Consiglio dell’Unione Europea

Nell’imminenza delle celebrazioni per i 500 anni del Ghetto di Venezia

Su proposta dell’Istituto Polacco di Roma e del suo direttore Jaroslaw Mikołajewski, la Comunità ebraica di Venezia e l’Associazione per i 500 anni del Ghetto di Venezia hanno organizzato un Festival della Cultura Ebraica Polacca. Si tratta del primo evento culturale di un lungo percorso che condurrà nel 2016 alle grandi celebrazioni in occasione dei 500 anni dall’istituzione del Ghetto di Venezia, il primo ghetto al mondo. Si è voluto dare particolare rilievo ai concetti di vita e di cultura, tentando di offrire al pubblico proposte culturali che spaziano cronologicamente dal ‘500 alla contemporaneità. Non è assente il tema della Shoah, che naturalmente trattandosi di ebrei e di Polonia non può essere trascurato, e tuttavia l’intento è quello di non farsi schiacciare dalla catastrofe dello sterminio e proporre ai visitatori tracce culturali spesso inesplorate e inedite. Gli ebrei e la Polonia nel passato e nel presente, con uno sguardo al futuro. Organizzare questo evento a Venezia assume particolare significato per la collocazione geografica e storica della comunità ebraica lagunare in rapporto alla Polonia. Basterà pensare agli importanti rapporti culturali e famigliari fra esponenti del rabbinato veneto e polacco a partire dal Cinquecento, ed è utile ricordare che all’indomani del rogo del Talmud (1553) che mise fine alla stampa a Venezia della principale opera della tradizione ebraica, il testimone venne preso dagli stampatori di Cracovia che produssero la loro prima edizione già nel 1559. E da Venezia provennero gli ebrei (sefarditi) che andarono a fondare la comunità ebraica nella lontana Zamosc, nuova città costruita da un architetto padovano e disegnata sul modello rinascimentale.



Il Festival prevede i seguenti appuntamenti:

- Una mostra sui rabbini di Cracovia presso il Museo Ebraico di Venezia
- Un dibattito sul rapporto fra ebrei e Polonia con la partecipazione di Adam Michnik, intellettuale ebreo polacco, giornalista, protagonista della rinascita democratica e animatore del movimento Solidarnosc
- Un evento “concerto e parole” con il decano dei musicisti klezmer di Polonia, Leopold Kozlowski
- Una rassegna cinematografica dedicata allo sguardo del grande regista polacco Andrej Wajda sul rapporto fra ebrei e Polonia
- Una Giornata di Studi LA CITTÀ DEGLI EBREI: GHETTI, QUARTIERI, SHTETL FRA PASSATO E PRESENTE incentrata sulle dinamiche insediative degli ebrei fra Venezia e l’Europa orientale

Il Festival è organizzato dall’Istituto Polacco di Roma, dalla Comunità Ebraica di Venezia e dall’Associazione per i 500 anni del Ghetto di Venezia. Hanno collaborato il Centro Veneziano di Studi Ebraici Internazionali, la Biblioteca Archivio “Renato Maestro”, l’Associazione Amici del Conservatorio, il Museo Ebraico di Venezia, la Casa del Cinema.

Info: renatomaestro@libero.it

Giorno della Memoria 2012 _Educational per docenti
MERCOLEDI 16 NOVEMBRE ORE 16.45 Area Didattica Museo Ebraico di Venezia, Calle del Forno, Cannaregio 1107 Venezia

Il Museo Ebraico di Venezia invita tutti i docenti all’incontro di presentazione delle attività didattiche proposte dai servizi educativi in occasione del Giorno della Memoria 2012.
Anche quest’anno si svolgeranno nei mesi di dicembre e gennaio le attività laboratoriali gratuite (fino ad esaurimento dei posti disponibili) rivolte alle classi IV e V della Scuola Primaria e ai gruppi classe della Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado.

Nel corso dell’incontro rivolto agli insegnanti verranno presentate le seguenti attività e le relative modalità di partecipazione:
- Ninne Nanne e Filastrocche: musica di libertà
Percorso didattico rivolto alla scuola Primaria (classi IV e V) e alla scuola secondaria di primo grado (classi I). Attività didattica incentrata sul tema della musica concentrazionaria con particolare riferimento al repertorio di ninne nanne composte nel Campo di prigionia di Terezin. Il percorso proposto si concluderà con un concerto aperto alle classi che hanno partecipato all’attività.
- Ti racconto la storia: voci dalla Shoah
Percorso didattico rivolto alle scuole Secondarie di primo grado (classi II e III) e di secondo grado. Attività didattica incentrata sul tema della testimonianza. Prende avvio dalla presentazione della raccolta multimediale di interviste ai testimoni della persecuzione nazifascista realizzata dalla Shoah Foundation di Steven Spielberg e resa accessibile come strumento didattico in Italia presso l’Archivio Centrale di Roma. Il percorso proposto si concluderà con l’invito ad una Tavola Rotonda rivolta a insegnanti e allievi.

L’adesione all’incontro è propedeutica alla partecipazione del gruppo classe all’attività didattica. Al termine dell’Educational sarà già possibile effettuare la prenotazione dell’attività per la propria classe secondo il calendario proposto.

Per informazioni e prenotazioni
Museo Ebraico di Venezia - Servizi Educativi
tel 041 715359
e-mail prenotazioni.mev@pierrecicodess.it

Chiusure Museo per Festività Ebraiche anno 5771/2011
Calendario chiusure

29 e 30 settembre, Rosh Ha Shana´ (Capodanno) [mercoledì 28 settembre chiusura alle ore 15]
8 ottobre, Yom Kippur (Digiuno di espiazione) [venerdì 7 ottobre chiusura alle ore 16]
13, 14 e 20 ottobre, Sukkot (Festa delle Capanne)
[mercoledì 12 ottobre chiusura alle ore 16]
21 ottobre, Simchat Tora´ (Festa della Legge)
[mercoledì 19 ottobre chiusura alle ore 16]

Pensare e insegnare la Shoah, 2^ edizione L’eredità di Auschwitz e dei genocidi del XX secolo Insegnare la storia per educare ai diritti umani
Università invernale per docenti italiani. Bologna 9 e 10 dicembre 2011/Parigi 1-3 aprile 2012

Il Seminario è articolato in due moduli ed è riservato in via prioritaria agli insegnanti di lettere, storia e filosofia in servizio presso le scuole medie secondarie di primo e secondo grado pubbliche e private, nonché ai responsabili della didattica di musei, memoriali, associazioni, istituti storici che abbiano tra i propri compiti l’insegnamento della storia e la trasmissione della memoria della Shoah. Posti disponibili: 80 per il primo modulo, 30 per il secondo modulo.

La partecipazione al II modulo è vincolata alla frequenza al I. L’iscrizione è gratuita è comprende l’utilizzo della traduzione simultanea e i materiali del corso. Le spese di viaggio e soggiorno a Parigi sono a carico dei singoli partecipanti Per informazioni sul programma e iscrizioni, contattare la segreteria organizzativa: istituto@istitutoparri.it
tel 051 3397211 fax 051 3397272

I misteri del Ghetto e della Qabbalah
Il 31 ottobre il Museo Ebraico partecipa a Veneto Spettacoli di Mistero 2011 con un ricco programma

Il Ghetto, uno dei luoghi più affascinanti di Venezia, dedica la serata del 31 ottobre a tutti gli appassionati di misteri con un programma ricco e intrigante. L’apertura del Museo viene prolungata eccezionalmente fino alle 22,30 e per tutta la serata sono previste visite guidate esclusive.
Codici Segreti è un viaggio attraverso la mostra Elevazioni e Permutazioni, assieme alla curatrice Maria Luisa Trevisan e all’artista Tobia Ravà, alla scoperta dei significati che celano le iscrizioni numeriche e delle relazioni con la Qabbalah. Un´occasione eccezionale per ripercorrere la famigerata Ronda dello sbirro solcando in gondola i canali che circondano il ghetto. Luci soffuse in una fredda serata d´autunno per un´esperienza unica, la visione dall´acqua del primo ghetto d´Europa che riporta la mente ai giorni in cui il ghetto veniva sprangato la sera ai tempi della Serenissima. Durante la serata sarà possibile fermarsi in Museo per consultare i libri in tema in vendita presso il bookshop, per gustare un aperitivo con cicchetti kasher, o, previa prenotazione, cenare in un contesto unico come il Giardino dei Melograni.
Per l´occasione negozi e gallerie d´arte in Ghetto resteranno aperti fino a sera.

Per il programma consulta il sito ufficiale al seguente link:
http://www.spettacolidimistero.it/schedaeventi.asp?ID=1044

IL MUSEO EBRAICO DI VENEZIA RICORDA LA TRAGEDIA DELLE TORRI GEMELLE, A DIECI ANNI DALLA STRAGE
per tener viva la memoria di un evento che ha modificato in modo irreversibile gli scenari internazionali e per tornare domandarsi il significato e la portata della tragedia che ha cambiato i contorni della realtà in cui viviamo.

Solo per domenica 11 settembre 2011, 10% di sconto su tutta la letteratura americana
presso Alef, la libreria del Ghetto all’interno del Museo

GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA Ebraismo 2.0 dal Talmud a internet
ANTICO GHETTO DI VENEZIA programma 4 settembre 2011

"The Radiant Sun: Ruth Adler Schnee, a passion for color "
5 giugno, h.18:00, Sala Stoffe Museo Ebraico di Venezia

In occasione dell´inaugurazione della mostra "Ruth Adler Schnee: a passion for color" (a cura di Ronit Eisenbach e Caterina Frisone)presso il Museo di Palazzo Mocenigo, il Museo Ebraico di Venezia ospita la proiezione del film: "The Radiant Sun: Ruth Adler Schnee, a passion for color" diretto da Terri Sarris, co-prodotto by Sarris-Eisenbach

5 giugno, h.18:00, introduce Amos Luzzato Presidente della Comunità Ebraica di Venezia interviene Ruth Adler Schnee

Art Night Venezia - l´Arte libera la notte 18 giugno 2011
Mev by night

In occasione della notte bianca veneziana sabato 18 giugno dalle 22,05 alle 24 sarà possibile visitare il Museo e le Sinagoghe.

Shavuoth

il Museo Ebraico di Venezia
resterà chiuso per festività
mercoledì 8 e giovedì 9 giugno 2011

"LE VALIGIE DI AUSCHWITZ" di Daniela Palumbo
Presentazione del volume martedì 3 maggio ore 17.00 presso il Museo Ebraico

Interverranno alla presentazione
l´autrice Daniela Palumbo
la responsabile dell´Associazione "Figli della Shoah" sez. di Venezia Marina Scarpa
l´operatrice dei servizi educativi del Museo Ebraico Simonetta Lazzaretto

JACOB, IL BAMBINO DI CRETA di Andrea Salvatici
Presentazione del volume mercoledì 11 maggio ore 17.30

Interverranno alla presentazione del libro l´autore Andrea Salvatici e
Anna Vera Sullam

CHIUSURA 1 MAGGIO

Il Museo resterà chiuso il giorno domenica 1 maggio per la festa nazionale dei lavoratori, riaprirà lunedì 2 maggio alle ore 10.00

SETTIMANA DELLA CULTURA
DOMENICA 17 APRILE ORE 11.00

"DALLA PARTE DELLE DONNE"
In occasione della settimana dei Beni Culturali il Museo Ebraico di Venezia offrirà una visita guidata straordinaria durante la quale sarà possibile visitare, in via eccezionale, i matronei di alcune sinagoghe veneziane ed il bagno rituale. La visita è gratuita e prevede un massimo di 30 partecipanti; è necessaria la prenotazione allo 041715359.

GIOVEDì 7 APRILE ORE 18.00 PALAZZO ALBRIZZI
PRESENTAZIONE DEI "TAGERBUCHER 1920-1921" DI KAFKA

LA LIBRERIA ALEF IN COLLABORAZIONE CON L´ASSOCIAZIONE CULTURALE ITALO TEDESCA DI VENEZIA E´ LIETA DI INVITARVI ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI KAFKA "TAGERBUCHER 1920-1921" EDITO DA SINOPIA.
INTRODURRANNO IL LIBRO
AMOS LUZZATTO, PRESIDENTE DELLA COMUNITA´ EBRAICA DI VENEZIA,
ANDREINA LAVAGETTO DELL´UNIVERSITà CA´ FOSCARI DI VENEZIA
E LA TRADUTTRICE SABRINA MANDANICI

La presentazione si terrà presso la sede dell´Associazione culturale italo tedesca a Palazzo Albrizzi, cannaregio 4118.

INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA "RITORNO A SCUOLA"
Giovedì 21 aprile ore 17.00 presso il Museo Ebraico

Non perdete l´occasione per venire a visitare questa interessantissima mostra. Vi aspettiamo numerosi!
La mostra seguirà gli orari di apertura del Museo.

GIORNATA DELLA CULTURA EBRAICA 5 SETTEMBRE 2010
una giornata alla scoperta del patrimonio storico e culturale ebraico



Clicca qui per scaricare il programma (in formato PDF)

XI giornata europea della cultura ebraica

XI giornata europea della cultura ebraica, oltre 2000 persone sono venute a
visitare il museo, le sinagoghe, il cimitero, a seguire gli itinerari e le
conversazioni, ad ascoltare il concerto e a ballare in campo, a tutti un
grande ringraziamento e un arrivederci alla prossima prima domenica di
settembre per la XII edizione!

EDUCATIONAL CON GLI INSEGNANTI
Giovedì 2 dicembre a Venezia

VENEZIA, 2 DICEMBRE 2010 - Pierreci Codess Coopcultura organizza un Educational a Venezia rivolto agli insegnanti delle scuole venete di ogni ordine e grado.

L’evento, completamente gratuito, toccherà il Ghetto Ebraico, la Scuola Grande di San Rocco, Palazzo Mocenigo e Ca’ Rezzonico.

In mattinata Il “Museo Diffuso” dell’Antico Ghetto, visita guidata alla scoperta del Ghetto più antico del mondo, tra sinagoghe cinquecentesche e gli antichi tesori del museo ebraico.
Nel pomeriggio la Scuola Grande di San Rocco e l’itinerario a tema “Il Settecento a Venezia: la Città dipinta”.

Un evento da non perdere, per un assaggio della ricca proposta didattica veneziana di Pierreci Codess che non mancherà di attrarre, incuriosire e stimolare gli studenti e i loro docenti.

Per informazioni e prenotazioni:
Museo Ebraico di Venezia
tel. 041 715359
prenotazioni.mev@pierrecicodess.it
sito web: www.museoebraico.it
Al costo di una telefonata urbana da tutta Italia 848.082.408

MUSEI E MEMORIALI ITALIANI DELL´EBRAISMO E DELLA SHOAH
Incontro organizzato dal Mèmorial della Shoah di Parigi 14-15 ottobre

Il prossimo 15 ottobre la dottoressa Michela Zanon, responsabile ai servizi al pubblico del Museo Ebraico di Venezia, interverrà al seminario parigino illustrando le specificità della nostra realtà museale nell´ambito della discussione relativa ai musei e memoriali italiani dell´ebraismo e della shoah.

GIORNO DELLA MEMORIA 2010
continuano le attività del Museo Ebraico per avvicinare al tema della Shoah.

Ecco il programma:


lunedì 25 gennaio ore 18.00 - Area didattica Museo Ebraico presentazione

"Ci vediamo a casa, subito dopo la guerra”
presentazione del romanzo di Tami Shem-Tov
interviene con l´autrice: Gadi Luzzatto

a cura di:
Museo ebraico, Biblioteca archivio Renato Maestro, Comunità Ebraica
Venezia e Codess Cultura

sede:area didattica del Museo Ebraico, Cannaregio, Calle del Forno 1107
ingresso libero



Mercoledì 27 gennaio ore 9.30 - Venezia, Sala Montefiore, Ghetto vecchio - incontro

Rav Elia Richetti, Rabbino capo di Venezia incontra gli studenti dell´Istituto Cavanis



Giovedì 28 gennaio, ore 11.00 - Museo Ebraico di Venezia incontro

“Esilio e Anima”
l´artista Giorgio Celiberti incontra gli allievi delle scuole cittadine

a cura di:
Museo ebraico, Comunità Ebraica
Venezia, Codess Cultura, associazione figli della Shoah

riservato agli studenti che hanno partecipato alle attività didattiche sulla Shoah



Attività didattiche del Museo Ebraico Venezia

Il Museo Ebraico offre attività e visite didattiche differenziate in base alla fascia d’età, sono gratuiti i laboratori di Gennaio proposti in occasione del Giorno della Memoria

Per informazioni e prenotazioni:
www.museoebraico.it
prenotazioni@codesscultura.it
tel. 041.715359

ATTIVITA´ DIDATTICHE IN OCCASIONE DEL GIORNO DELLA MEMORIA 2011
In collaborazione con il Mémorial della Shoah di Parigi, l´associazione Figli della Shoah di Venezia e l´ ADEI di Venezia

ATTIVITA’ PER LE CLASSI

Scuola primaria I° grado e secondaria I° grado:
Lettura animata dell’albo illustrato “L’Albero di Anne” ed. Orecchio Acerbo e comparazione con il ”Diario” di Anne Frank.

Scuola secondaria I° grado e scuola secondaria II° grado:
Laboratorio “La piramide dell’odio”: attività finalizzata a comprendere effetti e conseguenze di intolleranza e pregiudizio, grazie all’elaborazione dei racconti di testimoni della Shoah e le esperienze quotidiane dei ragazzi.

Le attività si svolgeranno nei mesi di DICEMBRE 2010 e GENNAIO 2011
Saranno gratuite previa prenotazione e fino ad esaurimento dei posti.

ATTIVITA´ PER GLI INSEGNANTI IN OCCASIONE DEL GIORNO DELLA MEMORIA 2011

Gli insegnanti che aderiranno alle attività didattiche sono invitati a partecipare a due incontri di presentazione delle attività stesse:
10 novembre 2010 ore 16.30
Area didattica MEV
Doris Felsen-Escojido dello Shoah Foundation Institute University of Southern California
“La piramide dell’odio” presentazione dell’esercizio, seguirà la visita alla mostra esposta negli spazi del museo “XX IL SECOLO DEI GENOCIDI”

16 dicembre 2010 ore 17.00
MEV
Simonetta Lazzaretto, servizi educativi MEV, presenterà l’attività didattica sul tema dell’Albero di Anne, seguirà la visita alla mostra “L’ALBERO DI ANNE” di Maurizio Quarello, noto illustratore di albi per l’infanzia.

EDUCATIONAL CON GLI INSEGNANTI
In programma a Venezia il 5 e 6 febbraio 2011

Venezia: insegnanti in viaggio

Pierreci Codess è lieta di invitarvi all´Educational in programma a Venezia il 5 e 6 febbraio 2011.

Tra calli e canali alla scoperta di storia, tradizioni e arte della città sull´acqua: Art&scuola propone agli insegnanti un´occasione eccezionale per scoprire i tesori di Venezia e conoscere l´offerta didattica dedicata alle scuole.

Programma
domenica 6 febbraio
ore 9.00 Antico Ghetto di Venezia. Il Museo Ebraico e le Sinagoghe
ore 11.45 Scuola Grande di San Rocco

Modalità di partecipazione
Prenotazione telefonica obbligatoria
per usufruire della gratuità, gli insegnanti dovranno mostrare in biglietteria un documento personale o una dichiarazione su carta intestata della scuola, firmata dal dirigente scolastico, che attesti la loro attività di docenti.

E´ possibile richiedere informazioni sugli appuntamenti di sabato 5 febbraio contattando l´Ufficio Scuola Pierreci Codess all´848.082.408

Informazioni e contatti
Da lunedì a venerdì 9.00-18.00
sabato 9.00-14.00
848.082.408
www.pierreci.it

"BELZEC"
MARTEDì 22 FEBBRAIO ALLE 17.30 AL CANDIANI

LO STORICO ROBERT KUWALEK TERRà UNA CONFERENZA DAL TITOLO "LO STERMINIO DEGLI EBREI POLACCHI NEL CORSO DELL´OPERAZIONE REINHARDT", SEGUIRà LA PRIEZIONE DEL FILM DI MOSCOWITZ "BELZEC".
L´INCONTRO è ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON IL mèMORIAL DE LA SHOAH DI PARIGI. SI RINGRAZIA L´AVA PER L´OSPITALITA´ OFFERTA AL PROF. KUWALEK.

DALLA PARTE DELLE DONNE
VISITE GUIDATE STRAORDINARIE DA LUNEDì 7 A VENERDì 11 MARZO

In occasione della Festa della Donna quest´anno il Museo ebraico di Venezia ha deciso di proporre, oltre alle normali visite guidate, alcuni tour speciali attraverso i matronei delle sinagoghe ed il bagno rituale. Per informazioni e prenotazioni chiamare lo 041715359.

SUCCESSO DEI LABORATORI DIDATTICI DEDICATI ALLA "PIRAMIDE DELL´ODIO"

A seguito della conferenza di Doris Escojido di presentazione dell´esercizio di sensibilizzazione al pregiudizio "la piramide dell´odio" tenuta a Venezia lo scorso novembre, i laboratori offerti dal Museo Ebraico di Venezia alle scuole in occasione della Giornata della memoria hanno sortito un grande successo, gli studenti partecipanti sono stati 581 solo tra le classi della scuola secondaria di primo e secondo grado!

TORNANO LE PRESENTAIZONI DI LIBRI
GIOVEDì 14 OTTOBRE PRESENTAZIONE DEL LIBRO "BARBARI NEL XX SECOLO"

Giovedì 14 ottobre alle 18.30, presso l’Area didattica del Museo Ebraico di Venezia, Calle del Forno, Cannaregio 1107, si terrà la presentazione del libro Barbari nel XX secolo di Leo Neppi Modona. Aska Edizioni.
I diari di un bambino ebreo che a cinque anni comincia a narrare ciò che lo circonda, i mutamenti che travolgono lui, la sua famiglia, la comunità negli anni delle leggi razziali e delle persecuzioni.

CELIBERTI incontra gli studenti
28 gennaio ore 11 aula didattica

Giornata conclusiva delle attività di didattica sulla Shoah proposte dal Museo Ebraico alle scuole in occasione del Giorno della Memoria.

Filo conduttore del progetto, concretizzatosi tra dicembre e gennaio, è stata l’esposizione temporanea delle opere del maestro Giorgio Celiberti.
La mostra “Celiberti. Esilio e Anima” dedicata ai bambini deportati a Terezin, è stata allestita presso le sale del Museo Ebraico in occasione degli ottant’anni del maestro e resterà aperta al pubblico fino al 31 Gennaio.

Il 28 gennaio alle 11.00 presso l’Area didattica, Giorgio Celiberti incontrerà alcuni tra gli studenti delle classi che hanno partecipato ai laboratori didattici proposti; insieme a lui sarà presente anche Roberto Bassi nella duplice veste di direttore del Museo e di testimone del periodo delle persecuzioni razziali.

Il progetto didattico è stato realizzato dal Museo Ebraico di Venezia - Comunità Ebraica e Codess Cultura – in collaborazione con la sezione locale dell’Associazione Figli della Shoah e gli Itinerari Educativi del Comune di Venezia.

Per l’occasione gli elaborati dei partecipanti alle attività saranno inseriti nel percorso della mostra permettendo quindi agli studenti di vedere le proprie creazioni allestite tra le opere del Maestro.

Giovedì 28 gennaio 2010 dalle 15,00 alle 17,00 l’ingresso al museo sarà gratuito per quanti vorranno visitare l’esposizione.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "L´ORRIBILE CALUNNIA.POLEMICHE GORIZIANE SULL´OMICIDIO RITUALE EBRAICO 1986,1913

MERCOLEDì 9 FEBBRAIO ALLE ORE 16.30 PRESSO IL MUSEO EBRAICO VALERIO MARCHI PRESENTERA´ IL SUO ULTIMO VOLUME DAL TITOLO "L´ORRIBILE CALUNNIA.POLEMICHE GORIZIANE SULL´OMICIDIO RITUALE EBRAICO 1986,1913"
L´EVENTO è ORGANIZZATO DALL´ADEI IN COLLABORAZIONE CON LA LIBRERIA ALEF.

10 NOVEMBRE 2010 ALLE 16.30

DORIS FELSEN ESCOJIDO PRESENTERA´ LA "PIRAMIDE DELL´ODIO"
Sala Montefiore - Ghetto Vecchio Cannaregio 1189

A SEGUIRE VISITA GUIDATA ALLA MOSTRA "XX.IL SECOLO DEI GENOCIDI"PRESSO IL MUSEO EBRAICO DI VENEZIA

Ci vediamo a casa, subito dopo la guerra
di Tami Shem -Tov

presentazione del libro lunedì 25 gennaio 2010 ore 18.30 presso l´Area Didattica del Museo Ebraico di Venezia.
Interverrà con l´autrice Gadi Luzzatto Voghera.
Ingresso libero
info 041715359

LA CACCIA DI SALOMN KLEIN
MERCOLEDì 24 ALLE 17.30 PRESSO IL MUSEO EBRAICO PRESENTANO IL LIBRO L´AUTORE LOMONACO E AMOS LUZZATTO

Che cosa sarebbe accaduto se nella battaglia di El Alamein avesse prevalso l’Asse anziché la Gran Bretagna? Lomonaco in questo suo secondo romanzo racconta tra storia e finzione una pagina rimasta segreta per oltre sessant’anni del passato della nazione ebraica; un piano per eliminare gli ebrei di Palestina, voluto da Hitler, progettato da Himmler e messo in opera dal tenente colonnello SS Walter Rauff, cui nel romanzo si contrappone la volontà e l’attività del protagonista Salomon Klein.
L’autore, attraverso il romanzo, racconta di come Israele non nasca come prodotto esclusivo della Shoah, ma abbia radici lontane che si intrecciano profondamente con le aspirazioni della sua gente e con la storia del Novecento.

Il Museo Ebraico partecipa a bb cc EXPO
XIII Salone dei Beni e delle Attività Culturali

Venezia Terminal Passeggeri
3, 4 e 5 dicembre
www.bbccexpo.it
Museo Ebraico di Venezia stand 23 Pad 107 B

GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA
DOMENICA 6 SETTEMBRE 2009

SCOPRITE IL PATRIMONIO STORICO E CULTURALE
PORTE APERTE • CONCERTI • SPETTACOLI • CONFERENZE

Vittorio Levis
Presidente Comunità Ebraica di Venezia

Adriano Rizzi
Presidente Codess Cultura

Sono lieti di invitarvi
domenica 6 settembre 2009
alla decima giornata
europea della cultura ebraica

ore 11.30
CELIBERTI. Esilio e anima

Presentazione a cura di Veronica Balutto
e Franco Batacchi, sarà presente il maestro.
Sala Montefiore, Campo di Ghetto Vecchio

ore 21.00
Spettacolo “Fumo e profumo.”

Prose e poesie di Laura Luzzatto Voghera,
Voce di Sandro Buzzati e accompagnamento
musicale del gruppo Kletzmer Barbapedana.
Campo di Ghetto Nuovo

Clicca qui per scaricare il programma completo.

Feste e tradizioni a tavola!
tavole imbandite e degustazioni in ghetto

Il Kosher Club “Le Balthazar” in Campo del Ghetto Nuovo sarà lieto, in occasione della X Giornata della Cultura Ebraica dedicata a Feste e tradizioni ebraiche, di allestire tavole imbandite secondo la tradizione delle maggiori festività ebraiche, illustrandone peculiarità e consuetudini.

Sarà inoltre possibile assaggiare piatti tipici legati alle diverse festività grazie a menù particolari creati per l’occasione:
MONOPIATTO FREDDO DI ASSAGGI TRADIZIONALI EBRAICI €.10.00
MONOPIATTO TRADIZIONALE CON PIETANZA CALDA €.14.00
DEGUSTAZIONE VINI, PREZZO AL CALICE €.3.50

Per informazioni ed eventuali prenotazioni rivolgersi al Kosher Club “Le Balthazar”
Tel. 041 2440125 e-mail balthazar@kosherinvenice.com

Notturni d´arte a Venezia 2009
VENEZIA CROCEVIA DI CULTURE

3 giugno / 2 luglio 2009

realizzati grazie alla collaborazione tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Veneziano, la Fondazione Musei Civici Veneziani, Chorus e Venice Foundation.

Per apportare vitalità e proteggere i suoi interessi marittimi e i suoi scambi commerciali con l’Oriente, la Serenissima ha sempre accolto e si è sempre fatta garante della tutela della giustizia e del rispetto dell’individuo e dell’integrazione tra etnie, senza distinzione di costumi, colori e religioni. Armeni, cristiani, ebrei, ortodossi si sono incontrati in questa città che per sua natura, per la sua struttura sociale e per la sua vocazione economica è da sempre aperta ai rapporti con culture diverse.

Un crocevia di popoli, di culture e di fedi religiose ha partecipato all’arricchimento del patrimonio artistico veneziano e ha fatto di Venezia una città ricca di testimonianze delle diverse culture, tuttora evidenti nei suoi monumenti, nelle sue opere d’arte e nelle sue tradizioni. L’esigenza di affermare la propria diversità culturale e religiosa indusse le numerose comunità straniere emigrate in città a edificare luoghi in cui svolgere la loro vita sociale e celebrare i loro culti, dando vita ad un intreccio armonioso di forme architettoniche e di tradizioni artistiche.

Giovedì 11 giugno 2009. > Campo del Ghetto - ore 21
Giovanni Levi e Riccardo Held
"Da dentro e da fora". Sguardi sugli ebrei di Venezia
letture Cecilia La Monaca
dalla ore 19 alle 21 apertura straordinaria del Museo Ebraico di Venezia e delle sinagoghe Tedesca, Canton e Levantina grazie a Codess Cultura.

Clicca qui per visualizzare il programma completo dei "Notturni d´arte a Venezia 2009".

PRESENTAZIONI DI LIBRI

Salvezza da Venezia 1943-1945 \ Rettung aus venedig 1943-1945
presentazione del libro

Giovedì 14 maggio alle ore 17 presso il Centro di Cultura italo tedesca di Venezia, Palazzo Albrizzi Cannaregio 4118 (Ca´ d´Oro). Il libro contiene una raccolta di conversazioni tra bambini ebrei veeziani e i loro nonni, che raccontano delle leggi razziali italiane e della fuga per la salvezza. L´edizione bilingue (italiano\ tedesco) nasce col proposito di distriburila nelle scuole dei paesi di lingua tedesca per conoscere una parte della storia degli ebrei italiani e rafforzare l´apprendimento della lingua italiana. Durante la presentazione due alunne della scuola Media Dante Alighieri di Venezia leggeranno alcuni brani tratti dal libro, in italiano e in tedesco.
Per i partecipanti , su richiesta, il Museo Ebraico offrirà un invito per un tour guidato in lingua tedesca il 24 maggio 2009 alle ore 16.

XI Settimana della cultura - Mibac
L´antico ghetto di Venezia, storia arte e tradizioni - 26 aprile 2009

Visita guidata alla scoperta della storia del ghetto veneziano attraverso gli oggetti del museo e la visita alle sinagoghe.

Prenotazione obbligatoria, posti limitati
t. 041 715359
domenica 26 aprile dalle 10,30 alle 12,30

XI Settimana della cultura in Veneto

IL GHETTO di Simon Levis Sullam
presentazione del libro

La presentazione prevista per il giorno 16 aprile, è stata posticipata al giorno
6 maggio p.v. alle ore 18.00
presso l´area didattica in Calle del Forno 1107
Interverranno Shaul Bassi e Giovanni Sbordone. Sarà presente l´autore.

Chiusura Museo Ebraico per restauri e festività
Pesach 2009-5769 Pasqua Ebraica

Il museo sarà chiuso per lavori di restauro e per la festività pasquale nei seguenti giorni:
da Lunedì 6 Aprile a Sabato 11 Aprile
Mercoledì 15 e Giovedi 16 Aprile

La presentazione del libro di Simon Levis Sullam "IL GHETTO", prevista per il giorno 16 aprile, è stata posticipata al giorno
6 maggio p.v. alle ore 18.00
presso l´area didattica in Calle del Forno 1107
Interverranno Shaul Bassi e Giovanni Sbordone. Sarà presente l´autore.

ATELIER PER FAMIGLIE
TUTTE LE DOMENICHE DI MARZO

ATELIER PER FAMIGLIE
Un nodo che unisce i grandi e i piccini,
un filo a cui appendere la fantasia e la creatività…
cucire assieme il sapere e il fare proprio come in un vero ATELIER…

TUTTE LE DOMENICHE DI MARZO
ALLE ORE 11.00/12.30 E ALLE ORE 15.30/17.00

Noè e l’arca: un viaggio indimenticabile



Attività didattica per famiglie che coinvolge piccoli e adulti in un laboratorio di animazione teatrale con costruzione di marionette di stoffa e realizzazione di coloratissimi scenari.

Al termine dell’attività le famiglie potranno visitare il Museo Ebraico o seguire una visita guidata alle Sinagoghe di Ghetto.

COSTI: € 5 a partecipante (per nuclei familiari superiori alle 5 persone, fino ad un massimo di 8, costo unico € 25)

CALENDARIO DEGLI ATELIER:
MARZO 2009
DOMENICA 1/8/15/22/29

due fasce orarie 10.30/12.00 e 15.00/16.30.

Georges Bensoussan a Venezia
Anti-Illuminismo e violenze di massa. La svolta del XX secolo

Lunedì 2 marzo ore 18
Lectio Magistralis in occasione della presentazione del libro GENOCIDIO. UNA PASSIONE EUROPEA, Marsilio 2009. Introduzione a cura di Cesare de Michelis e Riccardo Calimani.

Sala Montefiore, Campo Ghetto Vecchio
Info: 041 715359

L´albero della conoscenza
presentazioni di libri e attività didattiche

un intenso calendario di presentazioni di libri accomunati dalla "venezianità" dei protagonisti, siano essi soggetti, autori o presentatori. Si avvicenderanno temi legati al territorio e all´ebraismo senza dimenticare i piccoli lettori a cui saranno dedicate attività didattiche di gioco.
Area Didattica Museo Ebraico
Cannaregio, Calle del forno 1107
per informazioni 041715359
alef@codesscultura.it
clicca qui per leggere il calendario degli eventi

Il Mercante di Venezia di Riccardo Calimani 15 gennaio ore 18
presentazione del libro

Interverranno l´autore e Giuseppe Gioia, Rai Veneto

Area Didattica
Calle del Forno 1107
Cannaregio Venezia

Un "innesto" nell´albero della conoscenza
Un luogo nell´anima di Saul Meghnagi

Il calendario di eventi e presentazione di libri si amplia con un nuovo appuntamento domenica 14 dicembre 2008.
Clicca qui per scaricare l´invito in pdf

Quattro braccia di terra
Il Cimitero Ebraico del Lido di Venezia

Mostra Fotografica di David Salvadori

Fino al 28 ottobre presso il Museo Ebraico di Venezia
Ingresso libero per i visitatori del museo

Jewish Classical Music
Liturgia, Musica Colta, Tradizioni Popolari

Il 31 agosto alle ore 18.30 presso l´Area Didattica del Museo Ebraico in Calle del Forno 1107 Anna Fortis e Cristina Ciravolo eseguiranno un concerto per pianoforte e flauto traverso di musica classica ebraica.
Ingresso: intero 12€, ridotto 10€
Info: 041715359

Giornata Europea della Cultura Ebraica - musica e parole
DOMENICA 7 SETTEMBRE 2008

La Comunità Ebraica di Venezia, in collaborazione con il Museo Ebraico di Venezia e Codess Cultura presenta:

DOMENICA 7 SETTEMBRE 2008, scoprite il patrimonio storico e culturale: porte aperte - concerti - spettacoli - visite - conferenze
musica e parole

cliccare qui per visualizzare il programma.

Jewish Classical Music
Liturgia, Musica Colta, Tradizioni Popolari

Il 10, 14 e 20 luglio alle ore 18.30 presso l´Area Didattica del Museo Ebraico in Calle del Forno 1107 Anna Fortis e Cristina Ciravolo eseguiranno un concerto per pianoforte e flauto traverso di musica classica ebraica.
Ingresso: intero 12€, ridotto 10€
Info: 041715359

Festival dell´Arca 2008
Venezia, Campo del Ghetto Nuovo, dal 25 maggio al 1 giugno

Organizzato dall´Associazione Teatrale Duende, in collaborazione con la Comunità Ebraica di Venezia,il Museo Ebraico di Venezia e Codess Cultura, il programma della prima edizione del FESTIVAL DELL´ARCA 2008 prevede spettacoli teatrali, momenti musicali, incontri letterari legati al tema dell´ebraismo nella cultura contemporanea.
Clicca qui per il programma dettagliato

"L´onda sigillata" di Yarona Pinhas
28 maggio ore 17.30

Presso l´Area Didattica del Museo Ebraico in Calle del Forno 1107 mercoledì 28 maggio alle 17.30 il rabbino capo di Venezia, rav Richetti, presenterà il libro "L´onda sigillata" di Yarona Pinhas, saranno presenti l´autrice ed il curatore. ingresso libero sino ad esaurimento posti.

NOE’ E L’ARCA: UN VIAGGIO INDIMENTICABILE
ATELIER FAMILIARI tutte le domeniche di MARZO

NOE’ E L’ARCA: UN VIAGGIO INDIMENTICABILE TRA ARTE ED ILLUSTRAZIONE!

Un nodo che unisce i grandi e i piccini, un filo a cui appendere la fantasia e la creatività ... cucire assieme IL SAPERE ED IL FARE proprio come in un vero atelier.

Attività di didattica rivolta alle famiglie della durata di 1 ora e 30 minuti presso l´area didattica del museo (Calle del Forno, Cannaregio 1107).

Ore 10.00 e ore 15.00 previa prenotazione.
Informazioni e prenotazioni 041 715359.
prenotazioni@codesscultura.it

I Concerti del Museo Ebraico di Venezia
Jewish Classical Music

Al via un ciclo di concerti di musica classica ebraica eseguiti dal duo formato dalla flautista Anna Fortis e dalla pianista Cristina Ciravolo. Il ciclo di concerti nasce con l´intento di far conoscere al pubblico alcuni aspetti meno noti della musica ebraica,presentando opere di autori ebrei o di autori che hanno dedicato all´ebraismo le loro composizioni: brani ispirati a momenti liturgici, musica colta o rielaborazioni di motivi popolari. I concerti si svolgeranno con cadenza settimanale a partire dal 27 novembre ogni martedì alle 17,30 presso l´area didattica del Museo Ebraico in Calle del Forno, Cannaregio 1107. Ingresso libero il 27 novembre 2007. Per gli appuntamenti successivi: intero 12 €, ridotto 10 €. per informazioni: 041715359

Volando sui tetti: l´arte di Chagall
atelier familiari tutte le domeniche di novembre

attività di didattica dell´arte rivolta alle famiglie della durata di 1 ora e 30 minuti presso l´area didattica del museo (Cannaregio 1107). previa prenotazione. per informazioni e prenotazioni 041 715359.

Lunario, giocando con le feste ebraiche. La festa delle capanne
una sukkà tra testa e cielo

Durante tutto il mese di ottobre laboratorio per classi della scuola primaria e secondaria di primo grado. L´attività di laboratorio si conclude con la visita alla sinagoga o al museo.Per ulteriori informazioni 041 715359 o visita la pagina della didattica

Jewish Classical Music
ciclo di concerti

Inizia un ciclo di concerti di musica classica ebraica il 24 ottobre primo appuntamento in esclusiva per l´Associazione ADEI.

Giornata Europea della Cultura Ebraica 2 settembre 2007
SENTIERI & PAROLE

clicca qui per il programma della giornata a Venezia.
per informazioni e prenotazioni: 041715359

KLEZMER TRACKS - MUSICHE EBRAICHE
9 settembre ore 18 Campo del Ghetto Novo,Venezia

Il fondaco dei suoni.
Concerto di musiche tradizionali in occasione della Giornata della Cultura Ebraica 2007.

Shavuoth

il Museo Ebraico di Venezia
resterà chiuso per festività
mercoledì 19 e giovedì 20 maggio

VIAGGIO NELLA MEMORIA. DISEGNI E PAROLE RICORDANO ...
Mostra \ Concorso. Area Didattica Museo Ebraico. 4-8 giugno 2007, h 10-13\15-18.

Le classi elementari e medie che hanno partecipato lo scorso Gennaio alle attività di didattica proposte in occasione della Giorno della Memoria potranno veder esposti i propri elaborati e veder premiata la loro sensibile creatività.
L´iniziativa, promossa dagli Itinerari Educativi del Comune di Venezia, dal MEV, Museo Ebraico di Venezia e dall´Associazione Figli della Shoah, sezione di Venezia, conclude positivamente un percorso di sensibilizzazione e coinvolgimento al tema della Shoah che ha visto partecipi numerose classi delle scuole veneziane e mestrine.

La premiazione avrà luogo mercoledì 6 giugno alle ore 9.30 presso l´area didattica del MEV.

per info
MEV\041715359

Visite guidate & conferenze
Città di Venezia - Municipalità di Venezia Murano Burano

Calendario di Visite guidate per i veneziani. Percorsi culturali che spaziano dall´arte alla storia, all´ambiente nei mesi di Aprile e Maggio 2007.
Il Museo ebraico di Venezia propone differenti itinerari tematici in tre appuntamenti diversi:

giovedì 10 maggio
Ebrei a Venezia: i luoghi dello studio
mercoledì 16 maggio
Ebrei a Venezia: dalla parte delle donne
venerdì 25 maggio
Ebrei a Venezia: i luoghi della preghiera

Per informazioni e prenotazioni contattare direttamente:
Murano e Burano, S. Lorenzo, Castello 5065/i, dal lunedì al venerdì ore 9-12.
Tel 041/2710025-2710022-2710023

cliccare qui per collegarsi al sito del Comune di Venezia.

LUNARIO, GIOCANDO CON LE FESTE EBRAICHE
laboratori didattici per le scuole primarie di primo e secondo grado

Ciclo di laboratori presso l´area didattica del Museo Ebraico di Venezia al via!
Dal mese di Marzo parte un percorso di laboratori didattici per ragazzi alla scoperta delle gioiose festività ebraiche!
L´obiettivo educativo dell´attività laboratoriale è quello di avvicinare gli studenti alla conoscenza dell´anno liturgico ebraico.
Gli allievi potranno arrivare ad un approccio conoscitivo dei fondamenti religiosi legati alle feste attraverso un percorso laboratoriale in cui l´esperienza diviene l´anima della conoscenza.
L´attività è rivolta a classi della scuola primaria di primo e secondo grado e si sviluppa in un unico appuntamento di un´ora e mezza.

per saperne di più visita la pagina della didattica cliccando qui

Pesach - Pasqua ebraica 2007
La festa che ricorda l´uscita dall´Egitto narrata nell´Esodo

Il museo resterà chiuso in occasione della festività nei giorni 3 e 4 aprile e 9 e 10 aprile 2007. Le visite guidate alle sinagoghe saranno quindi sospese. I giorni 2 e 8 aprile 2007 il museo chiuderà anticipatamente e per tutto il periodo della festività pasquale non sarà possibile visitare il cimitero.

Alef - la libreria del ghetto
Il bookshop del Museo Ebraico di Venezia

Il bookshop del museo è una libreria completa, ricca di iniziative e novità. Con un assortimento di più di 3000 titoli di giudaica Alef è ormai un punto di riferimento per gli studiosi. Con la sefer card, possibilità di sconti e iscrizione alla mailing list.

Il Museo Ebraico al Candiani
laboratori didattici sull´ebraismo al Centro Culturale Candiani di Mestre

A febbraio il MEV ha avuto il piacere di "trasferirsi" al Centro Culturale Candiani dove le mattine da lunedi 5 a venerdi 9 ha proposto delle attività didattiche agli studenti di scuola elementare.
per saperne di più visita la pagina della didattica cliccando qui

Il viaggio nella memoria. Laboratori Didattici
dal 10 al 30 gennaio 2007

In occasione del Giorno della Memoria il Museo Ebraico di Venezia, in collaborazione con i Figli della Shoah -sezione di Venezia- e gli Itinerari Educativi del Comune di Venezia, propone dei laboratori didattici gratuiti sul tema "Il viaggio nella Memoria" presso l´area didattica del Museo.
Per informazioni e prenotazioni: Itinerari Educativi di Venezia, 041 5346255

Antico Cimitero Ebraico del Lido
Visite guidate alla "Casa dei viventi"

In primavera ed estate sono aperte le visite all´Antico Cimitero Ebraico del Lido, uno degli angoli più suggestivi e meno conosciuti della città. E´ necessaria la prenotazione al numero 041.715359.

Meeting Aejm al Museo Ebraico di Venezia
19 - 21 novembre 2006

L´annuale incontro dei membri dell´Associazione dei Musei Ebraici d´Europa ha avuto luogo quest´anno al Museo Ebraico di Venezia. L´evento era riservato ai membri dell´Aejm. Per ulteriori informazioni, visita il sito dell´Aejm.

Clicca qui per il programma.

GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA 3 settembre 2006
STRADE FACENDO Itinerari Ebraici

Il tema di quest´anno ha legato idealmente le trenta nazioni europee che aderiscono alla VII edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica. Una strada comune percorsa insieme a tutti coloro che hanno colto questa occasione per entrare in contatto con la cultura e con la storia ebraica. Nel corso della giornata è stato possibile visitare gratuitamente i luoghi dove si conservano le più importanti tracce dell´antica presenza ebraica.
Per vedere il programma della giornata presso il ghetto veneziano, clicca qui.
clicca qui per scaricare l´invito (formato PDF)
Vai al sito della Giornata Europea della Cultura Ebraica
Scopri la Giornata della Cultura Ebraica in Europa

Festività ebraiche

23 e 24 settembre, Rosh Ha Shana´ (Capodanno)
2 ottobre (10 Tishri´), Yom Kippur (Digiuno di espiazione)
7 e 8 e 13 ottobre (15-16 e 21 Tishri´), Sukkot (Festa delle Capanne)
15 ottobre (23 Tishri´), Simchat Tora´ (Festa della Legge)

Simchat Tora´
15 ottobre (23 Tishri´)

Il museo resterà chiuso in occasione della festività il giorno 15 ottobre(23 Tishri´). Le visite guidate alle sinagoghe saranno quindi sospese. Il giorno 13 ottobre (21 Tishri´), inizio festa, il museo chiuderà anticipatamente e per tutto il periodo della festività non sarà possibile visitare il cimitero.

Presentazione del volume "Ebrei nella Terraferma veneta del Quattrocento"
Giovedi 6 aprile alle 17.30

L’incontro si terrà presso l’Area Didattica del Museo Ebraico, da poco inaugurata, situata nel ghetto vecchio, in Calle del Forno, Cannaregio, 1107.
Il testo è un’importante analisi dello status degli ebrei nel Quattrocento nei vari territori veneti. Sulla base di documenti notarili ebraici, che si aggiungono alle documentazioni precedenti, vengono riconsiderati i rapporti tra cristiani ed ebrei ed i fatti che hanno portato al progressivo inasprimento delle tensioni con il clero cattolico.
L’opera consente una panoramica completa della situazione politica, culturale, economica delle Comunità ebraiche venete nel Quattrocento.
L’incontro ed il dibattito saranno presentati da Giovanni Levi alla presenza dei curatori del volume Gian Maria Varanini e Reinhold Mueller.

PURIM A VENEZIA!
Il MEV ha festeggiato Purim con laboratori didattici per ragazzi

Martedì 14 marzo i bambini della scuola elementare Manzoni di Venezia hanno conosciuto Purim, una delle più gioiose feste ebraiche, all’area didattica del Museo Ebraica di Venezia.
Le operatrici di Naftali, sezione didattica di Codess Cultura, hanno raccontato loro la storia della regina Ester con l’ausilio delle Carte di Propp che visualizzano i personaggi e la struttura della storia.
Al termine della lettura, dopo aver avuto l’opportunità di vedere un’autentica Meghillà Ester (il rotolo di pergamena che racconta la storia di Ester), i bambini hanno realizzato una piccola meghillà personale interpretando i punti salienti del racconto.

Restauro dell’edificio "ex falegnameria"
Brindisi inagurale per l’apertura del rinnovato spazio in Ghetto Vecchio

Domenica 12 marzo alle ore 11.00, la Comunità Ebraica di Venezia e Codess Cultura, presenteranno al pubblico l’opera di recupero dell’"ex falegnameria" del Ghetto Vecchio in calle del Forno, Cannaregio 1107.
Presenteranno i lavori il vicepresidente della Comunità Ebraica Veneziana, Riccardo Calimani, il presidente di Codess Cultura, Adriano Rizzi, con un intervento di Carlo Castiglioni, l’architetto che ha curato il restauro.
L’ex falegnameria, trasformata in una struttura versatile e multiforme, darà spazio a varie attività di carattere culturale.

Luigi Rocca - A new experience Yerushalaim, New York, Venezia
Nuova mostra di Luigi Rocca, pittore iperrealista veneziano

Si inaugura il 5 settembre 2004, in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, la nuova personale di Luigi Rocca.
Visita qui il sito web.

Mordecai Moreh - MOREH
Animali e uomini nelle incisioni di Mordecai Moreh

Dal 22 maggio al 22 agosto 2004 il Museo Ebraico di Venezia espone le opere del visionario artista contemporaneo Mordecai Moreh.

Venice - Views on Ghetto
mostra collettiva sul tema del Ghetto di Venezia

Atmosfera, fascino ed emozioni del più antico Ghetto del mondo si incontrano con la Storia nel Midrash di uno dei più famosi personaggi della cultura ebraica vissuto a Venezia tra il 1500 ed il 1600.
Dal 22 maggio 2005, dalla domenica al venerdì, ore 10-13 e 15-18,30 - Midrash Leone da Modena (Ghetto Vecchio)

RICHARD LÖWY
Un ebreo a Moena - Dalla Grande Guerra alla Shoà

Giovedì 14 aprile 2005 ore 17.30, il Museo Ebraico di Venezia inaugura una mostra documentaria dedicata a Richard Löwy