Aron HaKodesh (ארון הקודש)

Anche questa settimana continuiamo la nostra rubrica sulle radici della lingua ebraica grazie alla nostra guida con Giorgio.

Questa volta partiamo da un elemento presente in tutte le sinagoghe: l’Aron HaKodesh (ארון הקודש) l’armadio dove sono custoditi i Sifrei Torah. Aron Kodesh letteralmente significa “armadio del sacro”. La parola kodesh, sacro, deriva dalla radice formata dalle lettere ק-ד-ש, dalla quale derivano altre parole legate al culto e alla fede. Tra queste abbiamo l’aggettivo kadosh (קדוש, santo, pio), il sostantivo mikdash (מקדש, santuario) insieme ai verbi hikdish (הקדיש, dedicò, consacrò ) e kidesh (קידש, dire una preghiera, prendere in sposa una donna o rendere una cosa sacra). Dall’ultimo verbo si forma anche la parola kiddush (קידוש, santificazione). Vi salutiamo con una foto dell’Aron HaKodesh della sinagoga spagnola, visitabile anche oggi durante i tour guidati.